Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:09 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella rende omaggio alla Marina sulla nave fregata Bergamini a Cipro

Attualità sabato 07 gennaio 2023 ore 18:40

Torna Pitti e impazza il panno del Casentino

Toscana protagonista dell'Alta Moda, dal rischio chiusura alla ribalta, c'è grande attesa a Pitti per il Panno del Casentino, probabile must del 2023



FIRENZE — Pitti Immagine torna alla Fortezza da Basso e nel cuore della Toscana si accendono i riflettori dell'Alta Moda. Si parte martedì 10 Gennaio con Pitti Uomo, dal 18 Pitti Bimbo e dal 25 Pitti Filati insieme alla Vintage Selection.

La Toscana sarà doppiamente protagonista perché oltre ad ospitare la kermesse si appresta a vivere una seconda giovinezza da grande fornitrice della materia prima, oltre alla pelle del distretto del Cuoio ed al tessile Pratese spicca infatti nel 2023 il Panno del Casentino.

La storica Manifattura di Soci che sembrava dovesse chiudere i battenti è stata rilevata ad Ottobre scorso da un’azienda cliente di Montemurlo che ha salvato tutti i dipendenti dalla procedura di licenziamento. Oggi è la nuova sorpresa della moda mondiale.

Collezionisti, stilisti, designer, buyer internazionali aspettano con ansia di scoprire quanti capispalla e quanti accessori figureranno fuori e dentro la Fortezza da Basso, prodotti e confezionati con il panno che adesso tutti vogliono indossare.

Re Carlo e Gucci 

Una ditta britannica fornitrice della Casa reale dei Windsor ha ordinato il tessuto per realizzare un cappotto per Re Carlo d’Inghilterra.

Gucci per realizzare la sua nuova collezione di accessori ha ordinato alla manifattura di Soci 30 chilometri di tessuto.

Ecco svelato il perché della grande curiosità che tutto il mondo riserva alla passerella toscana dove, a detta degli esperti, molte case di moda potrebbero spolverare l'archivio e tirare fuori tutti quei prodotti che già hanno utilizzato lo storico panno che deriva la sua storia artigianale della lana dalle comunità monastiche del Casentino come le zone di Camaldoli e La Verna.

Ma la curiosità è anche per i visitatori di Pitti, noti in tutto il mondo per gli outfit molto appariscenti che finiscono sulle copertine e rischiano di dettare le nuove tendenze.

Insomma, attorno alla Fortezza da Basso sono attese vere e proprie sfilate di cappotti di Panno del Casentino, se così fosse aspettiamoci un arcobaleno di lana a spasso nel capoluogo toscano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno