Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità martedì 08 novembre 2022 ore 19:15

Toscani risparmiano sul cibo e scelgono i discount

Il caro prezzi alleggerisce il carrello. Aumenti a doppia cifra nel 2022 per olio di semi di girasole, farina, pomodoro, pasta, burro e yogurt



FIRENZE — Cala del 3,3 per cento la quantità di prodotti alimentari acquistati dai toscani nel 2022, costretti a spendere il 4,3 per cento in più a causa dei rincari determinati dalla crisi energetica. In euro si tratta di 650 euro in più per famiglia. Il quadro economico poco rassicurante emerge dall’analisi di Coldiretti Toscana sui primi nove mesi del 2022 su dati Istat relativi al commercio al dettaglio a Settembre. 

"Volano gli acquisti di cibo low cost con i discount alimentari che fanno segnare nei primi nove mesi un balzo del 9,7 per cento in più nelle vendite in valore, il più elevato nel dettaglio" ha sottolineato Coldiretti.

Secondo Coldiretti "Il risultato dei discount evidenzia la difficoltà in cui si trovano le famiglie che, spinte dai rincari, orientano le proprie spese su canali a basso prezzo rinunciando anche alla qualità. I consumatori vanno a caccia dei prezzi più bassi anche facendo lo slalom nel punto vendita, cambiando negozio, supermercato o discount alla ricerca di promozioni per i diversi prodotti. Accanto alla formula tradizionale del 3 per 2 ed ai punti a premio si sono moltiplicate e differenziate le proposte delle diverse catene per renderle meno confrontabili tra loro e più appetibili ai clienti: dalle vendite sottocosto che devono seguire regole precise ai buoni spesa".

Tra i prodotti che hanno subito i maggiori rincari, secondo l’Osservatorio dei Prezzi del Mise sulla base dei prezzi medi della provincia di Firenze sulla base dell’analisi di Coldiretti Toscana, c’è l’olio di semi di girasole che da gennaio a settembre ha subito una impennata del 118% passando da un prezzo medio di 1,55 euro a 3,39 euro a litro. 

Rincari a doppie cifre hanno interessato molti dei prodotti alimentari come la farina di frumento (+54%), la passata di pomodoro (+46%), i pomodori pelati (+46%), la pasta di semola di grano duro (+42%), il riso (+33%), il burro (+31%) ma anche il pane (+23%) e lo yogurt (+22%) che costringeranno le famiglie toscane a spendere 650 euro in più per mangiare durante l’anno.

Nell’agricoltura si registrano aumenti dei costi che vanno dal +170% dei concimi al +90% dei mangimi al +129% per il gasolio fino al +500% delle bollette per pompare l’acqua per l’irrigazione dei raccolti. Aumenti riguardano anche l’alimentare con il vetro che costa oltre il 50% in più rispetto allo scorso anno, il 15% il tetrapack, il 35% le etichette, il 45% il cartone, il 60% i barattoli di banda stagnata, fino ad arrivare al +70% per la plastica, secondo l’analisi Coldiretti.

Fabrizio Filippi, presidente Coldiretti Toscana propone “Nell’immediato bisogna intervenire per contenere il caro energia ed i costi di produzione con misure immediate per salvare aziende e stalle e strutturali per programmare il futuro. Occorre inoltre lavorare per accordi di filiera tra imprese agricole ed industriali con precisi obiettivi qualitativi e quantitativi e prezzi equi che non scendano mai sotto i costi di produzione come prevede la nuova legge di contrasto alle pratiche sleali e alle speculazioni da noi sostenuta a tutela delle imprese agricole e della dignità del settore.” 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca