Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE19°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 27 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Attualità venerdì 13 maggio 2022 ore 17:05

Ucraina, nuovi aiuti dalla Toscana ma senza treno

La recente distruzione di alcune linee ferroviarie ucraine ha impedito l'organizzazione del convoglio. Il nuovo carico di aiuti parte su gomma



FIRENZE — Generi alimentari, materiale per l'igiene personale, farmaci e prodotti per neonati partiranno ancora una volta dalla Toscana per l'Ucraina. Gli aiuti umanitari raccolti sarebbero dovuti partire da Verona verso l'Ucraina su ferrovia ma, dopo la recente distruzione di alcune linee ferroviarie ucraine, il treno partirà da Norimberga e, fino alla città tedesca, sarà trasportato su gomma.

La spedizione è stata organizzata, dopo la partenza da Prato del treno di aiuti umanitari del 9 Aprile scorso, dal Dipartimento di Protezione civile e dall'Ambasciata Ucraina in Italia insieme al Comune di Verona con cui la Proptezione civile regionale ha instaurato una proficua collaborazione.

“Sono molto orgogliosa della sinergia che si è creata tra noi, il Dipartimento, l'ambasciata Ucraina e il Comune di Verona - commenta l'assessora alla Protezione civile Monia Monni - siamo uniti da uno scopo importante: aiutare chi adesso si trova sotto le bombe, a difendersi e salvarsi come può”. Continua l'assessora: “Voglio ringraziare una ad una le associazioni che hanno contribuito a riempire i 45 pallet e che li trasporteranno dal nostro magazzino regionale de La Chiusa fino a Verona. Tutte le associazioni, i volontari e gli operatori della Protezione civile regionale stanno facendo un grandissimo lavoro dallo scoppio della guerra: si sono attivati per accogliere e supportare chi fugge, hanno organizzato raccolte di materiale e raccolte fondi. Grazie davvero ad ognuno di voi".

Nel dettaglio, sono stati inviati generi alimentari a lunga conservazione, materiale per l'igiene e la cura personale, alimenti per animali d'affezione, sanitari e prodotti per neonati e bambini, farmaci da banco. Le associazioni che hanno donato sono: Federazione regionale delle Misericordie della Toscana; Misericordia di Poggibonsi; CRI Toscana; VAB Toscana. Si sono invece occupate del trasporto, la Città metropolitana di Firenze, l'Associazione nazionale autieri d'Italia, la Federazone misericordie della Toscana, l'Ordine di Malta raggruppamento Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​Si è accasciato in campo e ha perso conoscenza. Inutile ogni tentativo di rianimazione da parte dei soccorritori, prima sul campo e poi in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità