Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:58 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Caccia ai taxi: la coda (impressionante) di passeggeri in attesa all'aeroporto di Linate
Caccia ai taxi: la coda (impressionante) di passeggeri in attesa all'aeroporto di Linate

Attualità sabato 21 gennaio 2023 ore 19:01

Uffizi Toscana, opere perdute nei luoghi ritrovati

Il progetto di un museo diffuso in tutta la Toscana è stato proposto al ministro della Cultura Sangiuliano che ha visitato le antiche ville dei Medici



FIRENZE — La proposta degli Uffizi Toscana ha colpito il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, parola del presidente della Regione Toscana Eugenio Giani che lo ha accompagnato nella visita delle antiche dimore della famiglia Medici.

 "Il ministro si è detto colpito dalla proposta di Uffizi diffusi di cui avevo avuto modo di parlargli nei giorni scorsi, nel corso di un incontro preliminare alla sua visita. Ci ha assicurato che è molto deciso ad andare avanti sull'idea di quella che lui chiama Uffizi 2 e che io chiamo Uffizi Toscana, ovvero l'idea di trovare altri luoghi in cui esporre e valorizzare l'enorme patrimonio di opere non esposte e, cosa davvero importante, ha manifestato la volontà di costruire insieme questo progetto". Ad Uffizi 2 meglio però preferire Uffizi Toscana, giusto per non confonderli con la band di With or without you

Visita alla Villa di Careggi, il complesso mediceo, di proprietà della Regione Toscana, caro a Lorenzo il Magnifico che qui morì a soli 42 anni, nell'Aprile del 1492. E' in questo luogo, simbolo del Rinascimento, che il museo diffuso potrebbe vedere la sua nascita.

"A Careggi sono in corso lavori nella Limonaia, ai quali seguiranno quelli alla villa vera e propria e al giardino, per il quale utilizziamo 1 milione di euro di fondi del Pnrr. Se il progetto andrà avanti nei tempi previsti potremo avere entro il 2025, inizio 2026, qui la prima casa degli Uffizi diffusi". Gli interventi già eseguiti sulla Villa medicea di Careggi, tra cui il completamento del restauro della facciata, ammontano a poco meno di 2 milioni di euro a fronte di un totale di investimenti previsto che sfiora i 9 milioni.

Un'altra villa medicea, l'Ambrogiana a Montelupo Fiorentino, fino al 2017 sede dell'ospedale psichiatrico giudiziario, una delle residenze preferite da Cosimo III de' Medici. Già negli ultimi anni dell’epoca lorenese, l'edificio era stato trasformato per ospitare il manicomio criminale, utilizzo proseguito per oltre un secolo. Il recupero della villa medicea dell’Ambrogiana può contare su 12 milioni di euro del ministero della Cultura, cui si aggiungeranno altri 12 milioni della Regione, finalizzati al restauro e alla riapertura al pubblico del complesso e del suo splendido parco. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno