Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità mercoledì 24 marzo 2021 ore 17:20

Vaccino Covid ai fragili, portale preso d'assalto

Nel giorno dell'apertura delle prenotazioni per le persone fragili in pochissimo tempo le 15mila dosi sono state polverizzate. Portale in tilt



FIRENZE — C'è stato un vero e proprio assalto per prenotare il vaccino Covid per le persone fragili sulla piattaforma online dove i cittadini della Toscana possono prenotarsi per la vaccinazione anti-Covid.

Una sorta di click day partito alle 19 di ieri sera e finito in poco meno di mezz'ora. Infatti nel giro di pochissimo tempo le dosi disponibili, 15.000, erano già state tutte prenotate.

In Toscana sono 65mila le persone fragili che si erano prenotate per poter accedere alla piattaforma della Regione per prenotare la loro dose di vaccino Moderna. Alla fine però i troppi click e i troppi utenti nello stesso momento hanno intasato di fatto il sistema. 

Non sono state poche le proteste di cittadini che non sono riusciti a fissare. Si tratta di circa 60mila persone estremamente vulnerabili o disabili gravi, che hanno precedentemente effettuato la registrazione, ricevuto un codice da inserire nel portale per fissare l'appuntamento nel punto vaccinale da loro scelto.

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha assicurato che appena arriverà un nuovo carico del vaccino Moderna si riapriranno le prenotazioni. "Noi mettiamo 15mila dosi di vaccino, che sono quelle che abbiamo, perché io non posso moltiplicare i pani e i pesci, per i super fragili che in Toscana sono 80mila. Questi 15mila vaccini che ci sono arrivati corrispondono a 15mila prenotazioni e lo so che ne sono rimasti 65mila persone senza poter corrispondere al proprio desiderio, ma i numeri sono questi. Man mano che arrivano i vaccini, noi li rimettiamo sul portale", ha dichiarato Giani ha risposto in Consiglio regionale alle polemiche circa il portale di prenotazione per i vaccini degli estremamente fragili.

In Toscana, fino ad oggi, sono state vaccinate 12mila persone estremamente vulnerabili, contattate direttamente dalle aziende sanitarie ospedaliere e territoriali che le hanno in carico. Le patologie interessate sono indicate dal piano nazionale e riportate anche sul sito regionale. Le prenotazioni sono aperte solo per le persone affette dalle patologie previste nella categoria dell’elevata fragilità, mentre per i loro conviventi e/o caregiver (badanti) verrà aperto successivamente un nuovo canale sul portale per la vaccinazione con AstraZeneca. I conviventi e/o caregiver indicati in fase di registrazione, in relazione alle patologie per le quali il piano nazionale prevede anche la loro vaccinazione, sono circa 20mila.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è risultato fatale a un uomo di 39 anni. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità