Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE20°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 16 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità giovedì 18 marzo 2021 ore 18:35

Un gatto infettato dalla variante inglese

E' il primo caso accertato. Il felino ha manifestato difficoltà respiratorie 10 giorni dopo che i proprietari si sono ammalati di Covid



PROVINCIA DI NOVARA — Per la prima volta in Italia è stato accertato un'infezione da variante inglese del Covid in un gatto.

L'animale, un maschio di 8 anni, ha cominciato a manifestare sintomi respiratori una decina di giorni dopo che i suoi proprietari si sono ammalati di Covid e sono stati messi in isolamento domiciliare.

La diagnosi è stata eseguita dall'Istituto zooprofilattico sperimentale di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta, con sede a Torino.

"La positività del gatto non deve generare allarmismi - ha dichiarato all'Ansa il responsabile dei servizi di prevenzione della regione Piemonte Bartolomeo Griglio - A causa della malattia dei loro proprietari gli animali d'affezione di ritrovano a vivere in ambienti a forte circolazione virale e non è dun que inatteso che anch'essi possano contrarre l'infezione".

"Non esiste alcune evidenza scinetifica sul fatto che cani e gatti giochino un ruolo nella diffusione del Covid-19 - ha proseguito Griglio - il contagio interumano rimane la principale via di diffusione della malattia".

Sia il gatto che i suoi proprietari stanno bene e stanno guarendo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragico tamponamento tra un tir e un furgone sull'autostrada A1 dove è deceduto un uomo. Sul posto i vigili del fuoco e i sanitari del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità