Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:02 METEO:FIRENZE21°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 01 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Wimbledon, Sonego show contro Gaston: è suo il punto più bello della giornata

Cronaca lunedì 03 gennaio 2022 ore 18:20

Tombe divelte e bruciate dai vandali

Atto vandalico in uno storico camposanto, croci di legno e ferro e ornamenti funebri incendiati. Amara sorpresa e denuncia contro ignoti



GREVE IN CHIANTI — Lo storico cimitero di campagna di Casole è stato vandalizzato. Il Comune di Greve in Chianti ha sporto denuncia ai carabinieri contro ignoti.

Cancelli spalancati, porte forzate, tombe vandalizzate e suppellettili e ornamenti bruciati nello storico camposanto, questo lo scenario che l’amministrazione comunale di Greve in Chianti si è trovata davanti negli ultimi giorni dell’anno a seguito della segnalazione di una cittadina che aveva fatto visita ai propri cari.

Sono almeno 8 le tombe vandalizzate e tanti gli arredi che sono stati danneggiati, come vasi di fiori in vetro, plastica e altro materiale. Inoltre sono state date alle fiamme croci in legno e altri arredi presenti all'interno delle cappelle di proprietà privata e dell'amministrazione comunale. 

In un'area del camposanto di Casole sono state ritrovate varie croci in ferro, accatastate in modo da formare un cumulo di oggetti danneggiati e abbandonati, e un cimelio raffigurante alloro risalente alla Grande Guerra

La risistemazione e il ripristino di tutta l'area, avvenute nel giro di poche ore dopo le necessarie verifiche degli addetti ai lavori, sono stati effettuati a cura dell'ufficio Ambiente del Comune di Greve in Chianti.

“Siamo rimasti interdetti di fronte a tanta inciviltà - ha detto il sindaco Paolo Sottani - e denunciamo questo episodio come uno dei più inammissibili e indecorosi che ci sia capitato a danno di spazi, edifici comunali e oggetti del patrimonio pubblico, riteniamo sia un gesto ancora più deprecabile, considerato il luogo che è stato preso di mira, un sito testamentario di particolare valore spirituale e umano, quello che tutti riconosciamo come il monumento dei nostri ricordi e dei nostri affetti”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il pauroso incidente ha coinvolto due moto durante le prove libere pre gara di Coppa Italia. Un altro pilota è in condizioni gravi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca