Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Cronaca martedì 20 dicembre 2016 ore 18:40

Bombole killer, due anni di carcere per i gestori

Patteggiamento per gli addetti del diving accusati dell'omicidio colposo di 3 sub a cui avevano noleggiato bombole sature di monossido di carbonio



GROSSETO — Il tribunale ha accolto la richiesta di patteggiare due anni di carcere avanzata da Andrea Montrone e Maurizio Agnaletti, accusati di omicidio colposo plurimo per aver fornito bombole sature di monossido di carbonio a tre sub che poi morirono durante un'immersione alle isole Formiche.

Montrone è il titolare del centro diving di Talamone a cui le tre vittime si era rivolte per noleggiare le bombole, Agnaletti è il suo aiutante.

La tragedia avvenne il 10 agosto 2014. Le vittime facevano parte di un gruppo di sub giunto in Toscana dall'Umbria e si chiamavano Fabio Giaimo, Enrico Cioli e Gian Luca Trevani.

Prosegue in modo autonomo invece il processo a carico della legale rappresentante della società di gestione del diving, la Underwater Activity. La prima udienza è stata fissata per il 13 marzo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 87 anni è stata soccorsa dal personale del 118 ma i medici ne hanno dovuto constatare il decesso. Un'altra persona è rimasta ferita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità