Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:03 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni: «Con Berlusconi non abbiamo parlato di ministri ma di priorità, sono ottimista»

Cronaca sabato 12 agosto 2017 ore 18:00

Terrorismo, incontri sospetti e finisce in carcere

Arta Kacabuni, agli arresti domiciliari perché già condannata per il reato di associazione con finalità di terrorismo, è finita in carcere



SCANSANO — L'hanno sorpresa mentre intratteneva contatti con persone che non poteva frequentare nella sua casa a Scansano. Così Arta Kacabuni, già agli arresti domiciliari perché condannata per il reato di associazione con finalità di terrorismo, è passata al carcere.

Sono stati i carabinieri della stazione di Scansano ad eseguire l'ordinanza di aggravamento della misura degli arresti domiciliari, emessa dalla Corte d'assise d'appello di Milano, nei confronti della donna albanese, che è zia del marito di Maria Giulia Sergio, alias Fatima, la prima foreign fighter italiana condannata dal tribunale di Milano per terrorismo internazionale e di cui si sono perse le tracce in Siria. 

Maria Giulia Sergio ha vissuto a Poggioferro con il marito Aldo Kobuzi dal 2012 al 2014 prima di partire per combattere al fianco dell'Isis. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Attualità