Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità lunedì 28 dicembre 2015 ore 17:41

I cuccioli di cani guida affidati alle detenute

Una convenzione con la casa circondariale di Empoli prevede l'affidamento di cuccioli da educare alle detenute in regime di semilibertà



EMPOLI — La Scuola nazionale cani guida per ciechi della Regione Toscana l'ha siglata di recente con il carcere di Empoli, dopo l'esperienza positiva con la Casa circondariale di Prato.

"E' un progetto - ha detto l'assessore al sociale della Regione Toscana - con forte valenza pedagogica". "Il regolamento della Scuola cani di Scandicci - afferma l'assessore al sociale Stefania Saccardi - prevede che i cani nel loro primo anno di vita possano essere affidati a enti pubblici o privati convenzionati che siano abilitati allo svolgimento di percorsi di riabilitazione o di reinserimento sociale. Per questo, anche sulla base del precedente positivo con il carcere di Prato, abbiamo deciso di accogliere la richiesta di Empoli e di avviare anche con loro questo progetto che siamo convinti abbia una forte valenza pedagogica". 

I cuccioli di labrador o golden retriever saranno affidati a detenute in semilibertà preventivamente selezionate e che abbiano ricevuto una valutazione positiva dal personale incaricato della scuola. Intanto, dalla firma della convenzione ad oggi è stata valutata positivamente una persona, ed è stata aperta la procedura per l'affidamento. In base alla convenzione la scuola fornirà insieme al cucciolo tutto l'occorrente, da collare, guinzaglio, spazzola, museruola, cibo e ciotola ai materiali relativi al programma di socializzazione ed educazione. La durata dell'affidamento è di 12/14 mesi e tutto si svolge su base volontaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca