Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:56 METEO:FIRENZE17°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Alessia Piperno, la ragazza romana arrestata in Iran. I video da Teheran condivisi sui social

Attualità mercoledì 08 febbraio 2017 ore 08:00

Il Bundestag a scuola di accoglienza migranti

Una delegazione di 5 parlamentari del Bundestag tedesco ha fatto visita a Firenze all’ostello di Villa Camerata dove vivono 96 migranti



FIRENZE — Il modello di accoglienza migranti fa scuola insieme alle buone pratiche e la partecipazione dei giovani richiedenti asilo ai lavori socialmente utili, ai progetti di recupero ambientale o di sistemazione di arredi e spazi urbani, che stanno favorendo sul territorio conoscenza e coesione sociale.

Così, incuriositi e per studiare più da vicino questo modello, una delegazione di cinque parlamentari del Bundestag tedesco hanno fatto visita a Firenze all’ostello di Villa Camerata dove Aics, Associazione italiana cultura sport, con la collaborazione di Aig, Associazione italiana ostelli della gioventù, accoglie 96 migranti nell’ambito del progetto “Aics Accoglienza solidale”.

I deputati tedeschi, in rappresentanza di tutti i partiti presenti nel Bundestag, hanno incontrato ideatori, operatori e ospiti del progetto, oltre che i rappresentanti di tutti gli enti e le associazioni coinvolte nei programmi di integrazione.

La visita della delegazione guidata da Gero Storjohann (Cdu-Cus) servirà loro a capire in che misura l’esempio toscano possa essere esportato anche all’estero.

Tra i presenti, oltre alla dirigente della Prefettura Alessandra Terrosi, all’assessore regionale all’immigrazione Vittorio Bugli, a quello comunale all’accoglienza Sara Funaro, e alla coordinatrice di Aics Accoglienza solidale Valeria Gherardini, anche il presidente nazionale Aics, l’onorevole Bruno Molea.

Si è parlato dell’impegno dei giovani migranti come “Angeli del bello” a servizio della comunità, dei progetti sportivi come strumento di coesione sociale, dell’impegno come volontari a servizio degli anziani in vacanza, e come bonificatori dell’Arno. 

Sono stati poi illustrati tutti gli altri progetti culturali che hanno visto e vedono coinvolti i ragazzi accolti da Aics Accoglienza Solidale: quelli di lingua italiana e culturali, quello teatrale, quelli sportivi, grazie ai quali i giovani migranti stanno costruendo il proprio percorso di cittadinanza e le proprie competenze professionali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

VITTORIO BUGLI SU VISITA PARLAMENTARI TEDESCHI A VILLA CAMERATA - dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'hanno trovato nella notte accasciato su una panchina. Sul posto carabinieri e soccorritori del 118. E' stato intubato, poi la corsa in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità