Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità martedì 12 marzo 2019 ore 18:25

Il Consiglio regionale onora Carlo e Gabriella

Un minuto di silenzio per i due toscani morti nell'aereo precipitato in Etiopia. Alla loro memoria anche una borsa di studio della Regione



FIRENZE — Il Consiglio regionale ha dedicato un minuto di silenzio al ricordo commosso di Carlo Spini e Gabriella Vigiani, i coniugi toscani morti nell'aereo precipitato ad Addis Abeba.

La Regione Toscana, tramite il suo Centro di Salute Globale, finanzierà anche una borsa di studio in memoria delle due vittime originarie della Valtiberina, lui medico, lei infermiera, entrambi in pensione e molto impegnati nel volontariato e nella cooperazione sanitaria internazionale.

La borsa di studio servirà a finanziare una tesi di laurea in medicina e chirurgia, da realizzarsi in uno dei Paesi dell'Africa dove la Regione interviene con progetti di cooperazione sanitaria internazionale.

"Questa borsa di studio - dice l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - mi sembra il modo migliore per onorare due persone generose, che hanno dedicato la loro vita alla cooperazione sanitaria e alla solidarietà nei confronti delle persone meno fortunate. Insieme alla famiglia di Carlo e Gabriella, ai figli con i quali ho parlato, lavoreremo su come intotolare e declinare questa borsa di studio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento mortale è avvenuto questa mattina alla stazione ferroviaria. In corso gli accertamenti per chiarire la dinamica del tragico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità