Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE13°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Imprese & Professioni martedì 28 maggio 2024 ore 13:03

Internet troppo lento? Potrebbe essere il throttling

Sarà successo a tutti, sicuramente più volte, di avere un device che non si collega a internet o di navigare così lentamente da non riuscire a completare le azioni che si stavano svolgendo



ITALIA — I motivi di una connessione lenta possono essere molteplici, ma per alcuni di questi esiste una soluzione che può essere adottata per risolvere questo spiacevole problema.

 Throttling

Si tratta di un rallentamento voluto ed effettuato dal proprio fornitore del servizio internet, che limita intenzionalmente la banda a propria discrezione per evitare la congestione della rete quando molte persone sono connesse e usano tante risorse (come nel caso della visione di video o quando si scaricano contenuti).

Non si tratta di una procedura illegale, in quanto potrebbe essere causata da diverse motivazioni, ma sicuramente non trasparente nei confronti dell'utente che spesso ne è all'oscuro.

Questa anomalia è risolvibile tramite l'utilizzo di una vpn, che riesce a bypassare la limitazione del proprio wi-fi ignorando le limitazioni del fornitore di rete. Usando una vpn, infatti, il provider non può sapere che attività si stanno svolgendo via internet e non si incorrerà in rallentamenti. Per trovare la migliore vpn per le proprie necessità rimandiamo a questa classifica fatta dagli esperti di telefonino.net.

Virus o malware

Altro fattore che può influenzare in maniera importante la velocità è la presenza di virus o malware nel proprio dispositivo, che vanno a sfruttare la connessione che si sta utilizzando per propagarsi in rete.

È quindi necessario adottare un antivirus, da tenere costantemente aggiornato, così da evitare il più possibile intrusioni indesiderate: questo non solo per una migliore navigazione, ma anche come protezione per i propri dati. Questo anche in ragione del fatto che, come segnala Ansa, l’Italia è il Paese più colpito da attacchi malware in Europa.

Dispositivi obsoleti

L'informatica è in continua evoluzione, e avere un dispositivo (come per esempio un modem) non aggiornato o vecchio, può interferire con la velocità della connessione, non consentendo di ottenere le prestazioni desiderate.

In questo caso è idoneo aggiornare i propri dispositivi o, in caso siano troppo vecchi, prendere in considerazione l'idea di cambiarli direttamente.

Interferenze esterne

Altro motivo che può influenzare la velocità della propria connessione riguarda le interferenze esterne, non evitabili con delle azioni da parte dell'utente, come i temporali o come un improvviso aumento di traffico sulla linea.

Che ci si connetta a internet per motivi di lavoro o per semplice svago, la connessione che non va o che non ha le performance necessarie per consentire di navigare in maniera fluida è un fastidioso problema che tutti si trovano a dover affrontare, ma che con dei piccoli accorgimenti è possibile cercare di ridurre. I consigli che abbiamo visto in questo articolo si rivelano particolarmente utili anche per quei piccoli comuni e paesi italiani in cui le connessioni internet sono ancora molto lente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno