Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:24 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stati Uniti, donna ammanettata nell'auto della polizia travolta da un treno merci

Attualità mercoledì 01 giugno 2022 ore 19:35

Investe un ciclista di 92 anni e lo abbandona sull'asfalto

Una bicicletta a terra - foto di repertorio
Foto di repertorio

La conducente dell'auto è poi scappata a tutto gas ma la polizia municipale è riuscita a rintracciarla. Per lei multe e pesanti denunce



FIRENZE — E' acccusata di aver investito un anziano ciclista durante un sorpasso per poi scappare senza prestargli aiuto. Per questo la donna alla guida dell'auto è stata denunciata per fuga ed omissione di soccorso e per lesioni gravi. 

Il ciclista trasportato al pronto soccorso in codice rosso è un uomo di 92 anni che adesso è ricoverato in ospedale con una prima prognosi di 40 giorni.

L'indagine del Reparto di Rifredi della Polizia municipale è partita a seguito del sinistro avvenuto lunedì scorso, intorno alle 10.45, in via Baracca. Secondo la dinamica ricostruita dalla municipale anche grazie alle immagini delle telecamere di sorveglianza, un’auto in transito sulla direttrice in uscita dalla città ha urtato con la fiancata destra un ciclista mentre lo stava sorpassando. L’uomo ha perso l'equilibrio ed è caduto sull'asfalto ma la vettura non si è fermata a prestare soccorso.

Durante i rilievi gli agenti hanno trovato un guscio di protezione di uno specchietto retrovisore e, visionando le immagini delle telecamere di sorveglianza installate nella zona, hanno individuato l’auto responsabile dell’incidente. Dalla targa sono quindi risaliti alla proprietaria, una donna residente nel capoluogo.

Nei pressi dell’abitazione della donna gli agenti hanno trovato l’auto in sosta senza il guscio dello specchietto retrovisore e con alcune striature compatibili con l’incidente. Quando la donna è stata contattata, ha negato ogni addebito, ammettendo solo di aver transitato in via Baracca. A quel punto gli agenti l’hanno avvisata che le telecamere l’avevano ripresa e la donna ha replicato dichiarando di  essere vittima di una truffa.

La ricostruzione della polizia municipale ha poi trovato conferma in un testimone che ha raccontato di aver assistito all’incidente e alla fuga della donna a tutta velocità. Il testimone ha aggiunto anche di averla inseguita e avvisata dell’anziano ciclista a terra, raccomandandole di tornare sul posto. Ma, nonostante la rassicurazione che sarebbe tornata indietro e una manovra di inversione di marcia, la donna si sarebbepoi  diretta verso casa facendo perdere le sue tracce.

Il magistrato di turno ha quindi disposto il sequestro del guscio dello specchietto e dell’auto. Oltre alle denuncia per lesioni gravi, fuga e omissione di soccorso, per la donna sono scattate anche le multe per sorpasso e velocità non commisurata alle condizioni della strada (rispettivamente 344 e 167 euro). La  sua patente è stata ritirata e inviata alla Prefettura per il primo provvedimento di sospensione cui farà seguito quello che disporrà l’autorità giudiziaria.

In casi del genere, si rischiano da 1 a 3 anni di reclusione per le lesioni e da 6 mesi a 3 anni per la fuga.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità