Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Lavoro mercoledì 27 luglio 2016 ore 16:50

Poste è di tutti e non si tocca

Servizio di Serena Margheri

Centinaia di lavoratori in corteo per lo sciopero proclamato da Cgil, Cisl, Uil, Failp-Cisal, Confsal, Ugl contro la privatizzazione di Poste Italiane



FIRENZE — La posta è di tutti e non si tocca. Con questo slogan migliaia di lavoratori di Poste Italiane, provenienti da tutta la Toscana, si sono dati appuntamento a Firenze per una giornata di lotta e sciopero proclamato unitariamente da Cgil, Cisl, Uil, Failp-Cisal, Confsal e Ugl per protestare contro la privatizzazione di Poste Italiane Il Governo ha deciso infatti di cedere il 35 per cento di Poste a Cassa Depositi e Prestiti. 

Scelta che secondo i sindacati lascia molti dubbi sul futuro dell'azienda perché la privatizzazione potrebbe portare al taglio dei costi, dei lavoratori e meno servizi ai cittadini. La privatizzazione e i tagli per i sindacati e i lavoratori decreta la fine di Poste Italiane.

Il un lungo corteo è partito da piazza della repubblica a Firenze e si è conclusa sotto la prefettura. I problemi di poste vanno dal taglio degli uffici postali, al razionalizzazione del Centro di smistamento di Sesto Fiorentino. Altro problema è la consegna della posta a giorni alterni a Prato e Arezzo e la carenza del personale negli uffici postali. Tutto questo porta gravi ricadute sui lavoratori e sulla clientela


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca