Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:50 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità lunedì 21 dicembre 2020 ore 19:35

Covid, ok dell'Ema al vaccino Pfizer dai 16 anni in su

Dopo il via libera del comitato scientifico, anche la Commissione Europea ha autorizzato alla commercializzazione del vaccino nell'Unione Europea



AMSTERDAM — Il comitato tecnico dell'agenzia europea del farmaco Ema si è riunito oggi e ha dato dato il via libera al vaccino anti-Covid sviluppato dalla società americana Pfizer con la tedesca BionTech. Il via libera è subordinato alla raccomandazione di somministrare il vaccino a partire dai 16 anni in su.

Sulla base di questo parere scientifico, in serata anche la Comissione Europea ha rilasciato l'autorizzazione alla commercializzazione del vaccino, con tutte le garanzie, i controlli e gli obblighi che questo comporta

"La valutazione è stata approfondita e possiamo garantire ai cittadini dell'Unione Europa la sicurezza e l'efficacia di questa vaccino - si legge in una nota dell'Ema - Il prodotto soddisfa gli standard di qualità necessari. Abbiamo fatto tutti gli sforzi possibili e abbiamo raggiunto questo traguardo grazie alla dedizione di scienziati, medici, sviluppatori e volontari della sperimentazione, nonchè a molti esperti di tutti gli Stati Ue".

Per quanto riguarda l'efficacia del vaccino Pfizer sulla variante 'inglese' o altre varianti del Covid, il responsabile delle strategie vaccinali dell'Ema Marco Cavaleri ha dichiarato che il virus dovrebbe cambiare in modo sostanziale per rendere necessario un aggiornamento del vaccino con i nuovi ceppi. "Per ora non siamo preoccupati" ha detto Cavaleri.

Le prime 600 dosi del vaccino delle Pfizer arriveranno in Toscana domenica 27 Settembre e saranno somministrati al personale sanitario. Il presidente della regione Giani ha dichiarato oggi che anche lui si vaccinerà contro il Covid, dopo aver dato la precedenza al personale sanitario, in prima linea contro la pandemia dal Febbraio scorso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Politica