Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:36 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boldrini contestata alla manifestazione per il diritto all'aborto: «Vada via da questa piazza»

Attualità martedì 30 giugno 2015 ore 01:00

Lucchini diventa Aferpi, nuovo corso Cevital

Il governatore Rossi oggi firmerà l'accordo di programma per la riconversione dell'acciaieria. Nel pomeriggio tutti dal notaio per l'atto finale



FIRENZE — Ormai mancano solo le firme ufficiali. Stasera, se tutto va come da programma, l'ex Lucchini ribattezzata Aferpi, ovvero Acciaierie e Ferrovie Piombino, sarà formalmente acquisita dal gruppo algerino Cevital.

Il primo passo si compirà alle 12.30 al ministero dello Sviluppo economico, dove il governatore Enrico Rossi, il ministro Federica Guidi, il sottosegretario all'ambiente Silvia Velo, Issad Rebrab di Aferpi spa e i rappresentanti dell'Agenzia del demanio, dell'Autorità portuale e del Comune di Piombino e della Provincia di Livorno sigleranno l'Accordo di programma per l'attuazione del progetto integrato di messa in sicurezza, riconversione industriale e sviluppo economico e produttivo relativo all'area dei complessi aziendali.

Dopodiché nel pomeriggio presso uno studio notarile livornese si dovrebbe completare la cessione vera e propria delle ex acciaierie agli algerini di Cevital.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le ragazza ha 16 anni ed è grave. I mezzi coinvolti sono l'utilitaria a su cui viaggiavano le due donne e un furgone van con 5 persone a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca