Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:20 METEO:FIRENZE22°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd
Il video del pestaggio di 4 giovani della «Rete degli studenti medi» dopo la manifestazione del Pd

Attualità sabato 08 giugno 2024 ore 17:50

Incidente simulato, esercitazione sui binari

L'attività di è svolta in notturna sulla linea Pisa-Grosseto, coinvolgendo il settore ferroviario e la centrale operativa del 118



LIVORNO — Incidente simulato lungo la linea Pisa-Grosseto, nelle gallerie Telegrafo-Sassone-Romito tra Livorno e Quercianella. E' l'esercitazione in tema di emergenza ferroviaria che si è svolta la scosta notte con l'obiettivo di verificare e consolidare le procedure e i flussi comunicativi.

Durante le operazioni è stato simulato il ferimento dei macchinisti di due convogli, un regionale e un treno merci.

L'attività si inserisce nell'ambito del percorso di formazione continua sulla sicurezza del trasporto ferroviario, fortemente voluta da tutte le Aziende e le Istituzioni coinvolte.

All’esercitazione hanno partecipato le strutture del Gruppo FS Italiane, Trenitalia, Rete Ferroviaria Italiana, Mercitalia Rail, FS Security e il Servizio di Emergenza Sanitaria (118) con la Centrale operativa di Pisa e Livorno.

Nel dettaglio, è stato simulato l'urto contro un telone rimasto incastrato sui cavi della trazione elettrica, immaginando uno scenario in cui il telone, sbattendo fra i due treni, provocava la rottura dei vetri laterali delle cabine di guida ed il ferimento dei due macchinisti.

L’esercitazione, spiega una nota, ha permesso di monitorare l’efficacia dei flussi comunicativi e della catena di coordinamento, nonché la prontezza degli interventi, consentendo a tutto il personale coinvolto di mettere in pratica quanto appreso nelle fasi di formazione, sia in relazione al soccorso del personale alla guida dei treni sia alle operazioni di trasporto dei feriti.

La particolarità della simulazione è che gli ingressi dei soccorritori sono stati sia dal lato nord che dal lato sud degli imbocchi delle gallerie, verificando la capacità di attivazione e di coordinamento fra gli equipaggi del 118 e delle squadre di Rfi in un contesto infrastrutturale di difficile accessibilità.

Le operazioni si sono concluse con esito positivo e l’esercitazione non ha avuto alcuna ripercussione sulla circolazione dei treni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno