Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:58 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Cronaca venerdì 16 settembre 2022 ore 08:23

Congelate prima della cattura, 200 chili di ricciole sequestrate

Le operazioni di controllo
Le operazioni di controllo

Dalla documentazione risultava l'evidente anomalia rispetto alle date di pesca e produzione. Una volta in porto i pesci sono stati bloccati



LIVORNO — Secondo la documentazione di accompagnamento, quelle ricciole in arrivo al porto di Livorno dall'Oman risultavano congelate in data antecedente a quella della cattura: impossibile, così 200 chili circa di quei pesci sono stati sequestrati. 

E' avvenuto al porto di Livorno a seguito di controlli effettuati sulla partita di pescato dai funzionari dell'Agenzia dogane e monopoli e dagli ispettori pesca del 2° centro controllo area pesca della direzione marittima di Livorno.

Nel corso della verifica fisica della merce, scaturita dall’esito del circuito doganale di controllo (Cdc) e svolta al terminal Darsena Toscana del porto di Livorno, ecco quel container che conteneva circa due quintali di ricciole non corrispondenti alla certificazione esibita dal rappresentante dell’importatore. 

Le informazioni sulla documentazione attestavano infatti che la produzione e il congelamento di parte del pescato erano avvenuti in data antecedente a quella di cattura, come indicato nella certificazione. Altri colli, inoltre, non recavano alcuna indicazione su identità e provenienza.

I 200 chili di merce risultati quindi sprovvisti dei documenti obbligatori sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e all’importatore è stata comminata una sanzione pecuniaria.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Toscani in TV

Cronaca

Attualità