Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Federica Pellegrini: «Senza Matteo avrei smesso qualche anno fa»

Cronaca giovedì 28 aprile 2016 ore 15:20

I milioni sporchi lavati in Svizzera

Stroncata dai finanzieri di Lucca un'organizzazione specializzata in riciclaggio di denaro con sede a Lugano e tentacoli negli Emirati Arabi



LUCCA — Il miraggio dei paradisi fiscali iniziava a Lugano ma le sue ramificazioni arrivavano fino agli Emirati Arabi. La 'mission' dell'organizzazione smascherata dalle indagini della guardia di finanza di Lucca era quella di riciclare il denaro di provenienza illecita e rimetterlo in circolazione dopo averlo ripulito. A conti fatti, il denaro trasferito ammonterebbe a circa 3 milioni di euro.

Lo schema era relativamente semplice. L'organizzazione offriva ai clienti italiani la possibilità di trasferire somme di denaro provenienti da truffe, contraffazione ed evasione fiscale in Svizzera e in altri paradisi fiscali. Gli spostamenti erano possibili grazie a imprese anonime attive nel territorio svizzero e negli Emirati Arabi. A quel punto il denaro veniva 'lavato' ed era pronto per essere reimmesso sul mercato "nella sfera lecita dei circuiti nazionali, in svariati investimenti, in pagamento di fatture false emesse nei confronti di imprese estere fantasma e a rimborso di linee di credito fittizie".

Accadeva anche che le consegne degli interessi maturati sugli investimenti esteri fossero consegnati in contanti. L'organizzazione, "sull'intermediazione prestata, tratteneva un compenso oscillante tra il 2 ed il 4 per cento dell'importo globalmente trasferito", spiegano i finanzieri.

Gli indagati per il momento sono sei e a tutti è stata contestata l'associazione per delinquere e il riciclaggio, aggravati dalla transnazionalità.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La minore di 16 anni è finita al pronto soccorso. Dalla Polizia Municipale anche 5 verbali e 300 bottiglie sequestrate per vendita abusiva di alcol
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità