Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE12°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Senza figli l'Italia è destinata a scomparire, aiutare le coppie prioritario»

Spettacoli mercoledì 03 marzo 2021 ore 19:34

Dalla città del marmo Irama nel ciclone di Sanremo

Irama
Irama durante il Festival di Sanremo del 2019

Dopo la positività al Covid di membri del suo staff, il cantautore carrarese è costretto a partecipare al Festival con la registrazione delle prove



CARRARA — Di certo non lo sognava così, il suo Festival di Sanremo 2021. Il cantautore carrarese Irama, al secolo Filippo Maria Fanti, classe 1995, è finito nell'occhio del ciclone sanremese per la positività al Covid-19 di membri del suo staff. Alla notizia del contagio, anche lui è dovuto rimanere confinato nel suo hotel. Il rischio era subire l'esclusione dalla kermesse canora, a cui partecipa col brano La genesi del tuo colore. Ieri sera, per cominciare, l'esibizione è saltata.

Oggi però il conduttore del Festival, Amadeus, ha chiesto e ottenuto anche in accordo con gli altri cantanti in gara di poter modificare il regolamento facendo esibire Irama con un video della registrazione durante le prove. Questa possibilità rimarrà aperta anche qualora ad altri cantanti dovesse capitare una situazione simile.

E non si fa attendere la riconoscenza del giovane talento apuano per aver evitato la squalifica che all'agenzia Dire afferma: "Sono grato e riconoscente del fatto che Amadeus mi abbia teso la mano, come hanno fatto le case discografiche e i colleghi per un qualcosa di cui non sono stato colpevole io. Sinceramente non è stato facile decidere se accettare o meno l'opzione del video registrato, non nascondo che sono mortificato". Ma, afferma l'artista di Carrara che adesso dovrà rimanere in quarantena: "La priorità è stata alla salute di tutti".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La data di inizio prevista è il 17 Maggio. Anche la Toscana reclama le dosi di AstraZeneca non utilizzate da altre regioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca