Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:29 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Attualità venerdì 28 ottobre 2022 ore 18:35

Prima volta in Italia del virus Issyk-Kul, isolato in un pipistrello infetta anche l'uomo

pipistrello

Individuato in Lombardia in un esemplare deceduto, l'agente patogeno può provocare focolai nell'essere umano. Quali sono i sintomi, come riconoscerlo



MILANO — Febbre, mal di testa, dolori muscolari e nausea per una malattia che si risolve in alcune settimane: sono i principali sintomi del virus Issyk-Kul isolato per la prima volta in Italia, in Lombardia, in un pipistrello deceduto spontaneamente nel Cras Wwf della Valpredina, nella Bergamasca, e poi analizzato nell'Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna (Izler).

L'Istituto superiore di sanità è già stato informato della presenza del virus, e ora si attende per il 9 Novembre la comunicazione dei rischi di trasmissione e diffusione del virus da parte dell'Izler tramite l'Autorità europea per la sicurezza alimentare.

Del resto il Covid-19 insegna a non sottovalutare le zoonosi, ovvero le patologie che si trasmettono dagli animali all'uomo. Il virus Issyk-Kul ne è capace, e i suoi sintomi parainfluenzali potrebbero sulle prime trarre in inganno.

In uno studio del 2020 pubblicato su PubMed, dal titolo First detection of bat-borne Issyk-Kul virus in Europe, il team di scienziati capitanato dalla ricercatrice del Robert Koch Institute di Berlino Annika Brinkmann segnalava la presenza del virus in Europa, dopo la scoperta dello stesso avvenuta negli anni '70 nell'Asia Centrale.

Nello studio si specifica che il virus Issyk-Kul è un membro della famiglia Nairoviridae, descritto come virus patogeno per l'uomo. Gli studiosi in Germania lo avevano rinvenuto con un nuovo ceppo nella specie di pipistrelli Eptesicus nilsonii, tra i più diffusi nel paese e nel nord Europa, particolarmente in Scandinavia dove risultano specie prevalente. Adesso ecco il virus in Italia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Toscani in TV