Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
A Bakhmut, con i soldati ucraini sotto l'attacco dei miliziani russi della Wagner

Cronaca domenica 21 agosto 2022 ore 18:50

Sorelle toscane in balìa delle onde salvate dai cani bagnino

Mira e Pedro, i soccorritori a quattro zampe
Mira e Pedro, i soccorritori a quattro zampe
Foto di: Foto di: SICS Scuola Italiana Cani Salvataggio-Tirreno / Facebook (dettaglio)

Le ragazze stavano nuotando nelle acque del Viterbese quando la corrente le ha trascinate via. Per loro con Mira e Pedro un soccorso con la coda



MONTALTO DI CASTRO — Il mare era mosso e loro sono finite in una buca formata dalla corrente e hanno cominciato ad annaspare in balìa delle onde. Un incubo per le due sorelle toscane, due ventenni di Arezzo, che stavano nuotando spensierate nelle acque di Montalto di Castro nel Viterbese.

Ma in loro aiuto ecco i cani bagnino Mira e Pedro che insieme ai loro conduttori le hanno riportate a riva sane e salve. E' successo ieri intorno alle 17,15. E' a quell'ora che le unità cinofile hanno avvistato da circa 100 metri di distanza le due giovani aretine in difficoltà. Per loro è scattato il salvataggio con la coda con tanto di applauso una volta riconquistato il bagnasciuga.

Mira è una labrador color miele ed ha 6 anni. Pedro invece di anni ne ha 7 ed è un golden retriever. Le unità cinofile di soccorso in mare hanno messo in sicurezza le giovani e le hanno fatte attaccare all'imbraco galleggiante dei cani per riportarle all'asciutto.

Quella stessa giornata nello stesso punto i due cani da salvataggio in acqua erano già entrati in azione per soccorrere una donna di 52 anni incappata nelle medesima buca.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno