Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:FIRENZE21°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del presunto attentatore ripreso da un partecipante al raduno di Trump
Il video del presunto attentatore ripreso da un partecipante al raduno di Trump

Cronaca domenica 16 aprile 2023 ore 18:40

Esplosione in Lucchesia, due indagati

i vigili del fuoco al lavoro
I vigili del fuoco al lavoro
Foto di: Anpana Sezione di Lucca OdV - Facebook

Restano gravissime le condizioni di due tra i feriti. Inagibili alcuni edifici adiacenti a quello crollato. Salvata da sotto le macerie una gatta



MONTECARLO — Indaga la procura di Lucca sull'esplosione della palazzina in cui ieri 15 Aprile a Montecarlo, in provincia di Lucca, un uomo di 70 anni è morto e sei persone sono rimaste ferite, due tra loro - un uomo e una donna - tuttora in condizioni gravissime per le ustioni riportate. Sono due le persone iscritte nel registro degli indagati per le ipotesi di disastro colposo, lesioni colpose e omicidio colposo.

Gli accertamenti non escludono alcuna ipotesi, ma si concentrerebbero sullo stato degli impianti del gas ipotizzando che a causare l'esplosione sia stata proprio una fuga di gas. L'apertura del fascicolo risulterebbe al momento atto dovuto.

Intanto proseguno le attività dei vigili del fuoco: alcune palazzine adiacenti a quella crollata sono state dichiarate inagibili, e le famiglie che vi abitano sono state quindi evacuate. 

In mattinata, poi, volontari Anpana e vigili del fuoco hanno estratto da sotto le macerie una gatta, uno degli esemplari adulti che si andavano cercando e che risultavano dispersi. Le sue condizioni sono buone. E' stata affidata a un veterinario.

La gatta trovata sotto le macerie

La gatta trovata sotto le macerie

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno