Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:25 METEO:FIRENZE19°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 15 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Archiviata la vicenda marò: l'Italia pagherà un indennizzo da oltre 1 milione di euro all'India

Cronaca sabato 08 maggio 2021 ore 19:35

Luana D'Orazio è morta sul colpo

L'esito dell'autopsia effettuata sul corpo della giovane operaia rimasta uccisa in un incidente sul lavoro avvenuto in un'azienda tessile di Oste



MONTEMURLO — E' stata prima agganciata e poi trascinata dal rullo dell'orditoio, Luana D'Orazio è morta praticamente sul colpo per un politrauma fratturativo toraco-polmonare, cioè è deceduta per lo schiacciamento del torace. E' questo il primo risultato che arriva dall'autopsia svolta questa mattina dal medico legale a Pistoia sulla salma dell'operaia di 22 anni morta il 3 Maggio a Montemurlo in una macchina tessile nella ditta in cui lavorava. 

Nell'inchiesta aperta per accertare la morte della giovane sono indagati la titolare della tessitura e la persona che si occupava della manutenzione dei macchinari. Gli accertamenti procedono sullo stato dei di sistemi di sicurezza del macchinario.

Dopo l'esame autoptico la salma sarà restituita alla famiglia e i funerali si terranno lunedì 10 Maggio nella chiesa di Spedalino Asnelli, dove Luana viveva con i genitori e il figlio di 5 anni. Le esequie saranno presiedute dal vescovo di Pistoia, monsignor Fausto Tardelli. Anche il ministro del lavoro Orlando sarà presente alla cerimonia funebre.

Luana D'Orazio era una ragazza madre, lavorava come apprendista nell'azienda tessile per mantenere suo figlio di 5 anni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio è avvenuto sabato, l'uomo è stato arrestato dopo l'allarme lanciato da un carabiniere in quel momento fuori servizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità