Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 01:00 METEO:FIRENZE20°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Attualità venerdì 07 maggio 2021 ore 19:30

Toscana in lutto per Luana lunedì 10 Maggio

La vittima 22enne Luana d'Orazio
La vittima 22enne Luana d'Orazio

Lutto regionale nel giorno dei funerali dell'operaia morta in fabbrica. Il ministro Orlando in visita alla famiglia. Oggi altre 3 vittime sul lavoro



PRATO — Lunedì 10 Maggio bandiere a mezz'asta e un minuto di silenzio alle 15 in tutti gli uffici pubblici della Toscana per il lutto regionale decretato dal governatore Eugenio Giani in occasione dei funerali di Luana D'Orazio, la ragazza di 22 anni, mamma di un bimbo di 5, morta in un incidente sul lavoro il 3 Maggio scorso in una fabbrica di Montemurlo. Poche ore prima, anche i sindaci di Prato e di Pistoia, avevano decretato il lutto cittadino.

Oggi si è recato a Prato anche Andrea Orlando, ministro del lavoro, prima per una riunione tecnica sulla sicurezza in Prefettura e poi per una visita ai familiari di Luana, in veste di semplice cittadino, come ha tenuto a specificare ai genitori della ragazza. Un gesto messo in atto mentre la tragedia delle morti bianche sta assumendo in Italia dimensioni sconcertanti. Oggi hanno perso la vita sul lavoro altre 5 persone, due nell'esplosione della fabbrica di Gubbio rispettivamente 19 e 52 anniun operaio di Parma di 34 anni, colpito da un pesante contenitore in un ditta di mangimi, un agricoltore di 64 anni, schiacciato da una balla di fieno in Alto Adige e un operaio di 60 anni, caduto da un'altezza di 30 metri sulla A14, nel molisano. E c'è stata una vittima anche ieri a Gravina, nel barese, dove il braccio di una gru ha colpito a morte Giuseppe D'Erasmo, 55 anni.

"Non basta il cordoglio, non basta la vicinanza, non basta l'indignazione: occorre fare - ha dichiarato il ministro agli organi di informazione - Lo Stato non può risparmiare sulla sicurezza". 

Al termine dell'incontro in Prefettura, Orlando ha elencato 4  livelli d'azione per reagire alla piaga delle morti sul lavoro: rafforzare il coordinamento tra i diversi soggetti che monitorano la sicurezza dei lavoratori, sensibilizzare maggiormente i lavoratori con corsi di formazione e prevenzione, aumentare gli organici delle aziende che si occupano dei controlli di sicurezza, valutare le imprese in base alla loro reputazione sui metodi di lavoro, così come lo stiamo facendo sull'ambito ecologico La riunione, a cui ha partecipato anche il governatore Giani, è avvenuta poche ore dopo lo sciopero di 4 ore per la sicurezza sui luoghi di lavoro proclamato da Cgil, Cisl e Uil con un presidio di protesta in piazza delle Carceri.

Domani si terrà l'autopsia sul corpo di Luana D'Orazio mentre oggi la procura di Prato ha affidato l'incarico a un consulente tecnico per una serie di verifiche sull'orditoio che ha ucciso l'operaia. In particolare si cerca di fare chiarezza sull'eventuale manomissione del macchinario dove mancava una saracinesca di protezione.

La prossima settimana invece il Tribunale dei Minori dovrebbe pronunciarsi sull'affido temporaneo del figlio di 5 anni di Luana ai nonni materni, con cui il piccolo già abitava insieme alla mamma.

I funerali di Luana si terranno nella chiesa Santa Maria di Spedalino Asnelli, la frazione di Agliana dove la giovane abitava con il figlio, i genitori e il fratello.

Alberto Generini
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il drammatico incidente è avvenuto questa mattina poco dopo le 6, all'altezza della stazione. Accertamenti in corso per identificare la vittima
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità