Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:44 METEO:FIRENZE20°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 17 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Galatasaray-Lazio, la clamorosa papera di Strakosha: l'autogol regala la vittoria ai turchi

Attualità venerdì 07 maggio 2021 ore 08:30

In sciopero per Luana e tutti i morti sul lavoro

Foto Spi-Cgil

In piazza delle Carceri lavoratori riuniti per il presidio indetto dopo la morte della giovane mamma operaia di 22 anni in un'azienda tessile



PRATO — Presidio e sciopero dei lavoratori dei sindacati Cgil Cisl e Uil di Prato, organizzato in seguito all'incidente sul lavoro che lo scorso lunedì 3 Maggio è costato la vita a Luana D'Orazio, operaia di 22 anni deceduta in una ditta tessile di Oste di Montemurlo e mamma di un bambino di 5 anni.

La manifestazione è stata organizzata in concomitanza con lo sciopero generale di quattro ore proclamato dai sindacati. Sul Castello dell'Imperatore, che domina piazza Santa Maria delle Carceri, sede del presidio, svetta uno striscione con la scritta "Morire di lavoro oggi non solo è inconcepibile, è intollerabile".

Sono previsti gli interventi dei tre segretari provinciali dei sindacati confederali che hanno promosso la manifestazione e di lavoratori iscritti alle sigle, alcuni dei quali provenienti dal settore tessile. Al presidio stanno partecipando anche i lavoratori in sciopero della Texprint, in protesta da mesi, iscritti al Sì Cobas. Per le ore 15, invece, in prefettura a Prato è previsto il tavolo tecnico sulla sicurezza alla presenza del ministro del lavoro Andrea Orlando.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo senza vita del giovane pescatore di origini fiorentine è stato trovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco davanti alla spiaggia di Ginevro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Spettacoli