Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:56 METEO:FIRENZE15°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 22 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Economia domenica 16 novembre 2014 ore 19:13

​Mps, Profumo: "Aggregazione è ipotesi seria"

profumo

In vista della ricapitalizzazione da 2,5 miliardi, il presidente di Montepaschi parla dell'ingresso nella banca senese di un altro gruppo



MILANO — "Abbiamo un ulteriore aumento di capitale e dobbiamo remunerarlo: anche l'ipotesi di aggregazione dobbiamo considerarle seriamente". Così il presidente di Banca Montepaschi, Alessando Profumo, intervistato oggi durante una trasmissione di Sky Tg24, parla del futuro della banca senese, e ammette di stare valutando l’ipotesi dell’ingresso nel capitale di un altro gruppo. "Al momento non si è assolutamente presentato nessuno da noi" ha aggiunto Profumo, che frena le voci che si rincorrono sull’interessamento di un gruppo in specifico.

Meglio una banca italiana o straniera? “Parlando in astratto sceglierei" ha detto Profumo “l’ipotesi che presenta maggior valore per gli stakeholder, per le persone, per la comunità, per gli azionisti di Mps: quando una o l'altra si presenteranno, con il Cda faremo la nostre scelte tenendo presente questo parametro". I nomi sul tavolo rimangono sempre gli stessi che circolano da giorni: Bnp Paribas e Credit Agricole, Santander, Intesa SanPaolo.

Nel frattempo "tutte le persone di Mps sono concentrate" sul piano di ristrutturazione all'esame dell'Ue, ha assicurato Profumo, che ha voluto rivendicare quanto fatto a Siena dopo aver lasciato la guida di Unicredit: “Fare il presidente è molto diverso, ma è stato un momento di grande arricchimento: molti non avrebbero scommesso 10 centesimi che sarei riuscito".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Operatori socio-sanitari, infermieri, educatori, animatori, fisioterapisti, manutentori e amministrativi sono i profili ricercati dalla nuova gestione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca