Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°11° 
Domani -0°10° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 25 febbraio 2020

Palio martedì 16 agosto 2016 ore 19:32

Palio di Siena, la Lupa fa cappotto

Stesso cavallo e stesso fantino, un'accoppiata che fa la storia della Contrada della Lupa per un cappotto a dir poco al cardio palma



SIENA — L'allineamento fra i canapi alla partenza vede: Nicchio, Civetta, Giraffa, Aquila, Pantera, Drago, Bruco, Leocorno, Lupa e Tartuca di rincorsa.

Stessa accoppiata di Luglio e stesso successo per Preziosa Penelope e Scompiglio.

Due le mosse invalidate dal mossiere Magni per la forzatura al canape dell'Aquila. Le due rivali accanto, Aquila e Pantera, non riescono infatti a trovare spazio per poter partire.

Fuori tutti e nuova mossa invalidata.

La Tartuca, di rincorsa, ha cercato in tutti i modi di aspettare una buona posizione dell'Aquila che è stata chiusa per tutta la corsa dalla rivale.

Alla terza partenza, lo spunto è tutto per ilk Nicchio seguito da Drago e Giraffa.

Andrea Mari su Morosita Prima per i colori del Drago supera Enrico Bruschelli sul Nicchio al primo bandierino seguito dalla Lupa.

Alla fonte è Scompiglio per la Lupa ad affiancare il Drago e a riuscire a girare prima a San Martino e, nonostante un "inciampone" proprio sulla curva, riesce a ritirare su la cavallina che on tutta la sua potenza riesce ad arrivare al Casato ancora in testa e ad andare a vincere questo Palio.

La superiorità della cavallina si vede soprattutto nello spunto finale quando riesce a superare Morosita Prima del Drago. Un Palio dedicato alle donne e così è stato, la cavallina si merita, insieme al fantino, tutte le onorificenze per questa storica vittoria.

Il Drappellone realizzato realizzato dall'artista belga Jean-Claude Coenegracht dedicato ai 70 anni del voto delle donne, va dunque in Vallerozzi.



Tag

Il vice ministro della Salute iraniano suda in conferenza: positivo al coronavirus

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità