comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:11 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 novembre 2020
corriere tv
Guerra civile a Parigi, manifestanti danno fuoco alla Banque de France

Attualità lunedì 26 ottobre 2020 ore 19:10

Paura Covid, 2.171 nuovi positivi e 13 morti

E' risultato contagiato il 25% dei casi sospetti sottoposti a tampone in Toscana. Quasi 900 i contagiati in ospedale. Firenze la provincia più colpita



TOSCANA — La Toscana continua ad assistere a un incremento rapidissimo e molto consistente dei nuovi casi di infezione da SarsCov2. Sono oggi 2.171 i nuovi positivi inseriti nel bollettino della Regione, di cui 1.776 identificati tracciando i contatti stretti di casi già noti e 395 da attività di screening. Il totale dei contagiati dal Covid-19 dall'inizio dell'emergenza sale a 33.461. Le province che nelle ultime 24 ore hanno registrato il maggior numero di nuovi casi sono Firenze (679), Prato (267), Pisa (235), Pistoia (231), Arezzo 8222), Livorno (210). Quella che ha registrati meno Grosseto (31).

Questo l'andamento dei nuovi contagi negli ultimi giorni su un numero di tamponi effettuati su casi sospetti oscillante fra i 7.000 e gli 8.700:

- Oggi, 26 Ottobre, 2.171

-  25 Ottobre 1.863

- 24 Ottobre 1.526

- 23 Ottobre 1.290

- 22 Ottobre 1.145

- 21 Ottobre 866

L'età media dei 2.171 casi odierni è di 43 anni circa (il 19% ha meno di 20 anni, il 25% tra 20 e 39 anni, il 32% tra 40 e 59 anni, il 16% tra 60 e 79 anni, il 8% ha 80 anni o più).

I 2.171 casi di oggi sono stati diagnosticati eseguendo tamponi su 8.672 casi sospetti dei quali è risultato positivo il 25%, quindi uno dui quattro. Considerando anche i tamponi di controllo, in 24 ore sono stati eseguiti 13.122 test a cui si aggiungono i 1.596 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. 

Continuano ad aumentare a ritmo sostenuto le persone attualmente positive al Covid sul territorio regionale, oggi sono 19.376, +11,9% rispetto a ieri. Ci sono anche 64 ricoverati in più in ospedale, per un totale di 889 degenti nelle aree Covid. Resta invariato rispetto a ieri invece il numero dei casi gravi in terapia intensiva, 111. La stragrande maggioranza dei nuovi positivi di oggi - per la precisione 1.992 su 2.171 - è in quarantena domiciliare con sintomi lievi o senza sintomi e porta il totale delle persone contagiate in isolamento a casa 18.487. In lieve caso le persone in isolamento cautelare dopo un contatto con i contagiati: 22.594 (205 in meno rispetto a ieri), così ripartite: Asl Centro 8.993, Nord Ovest 8.056, Sud Est 5.545.

Oggi si registrano 13 nuovi decessi: 4 uomini e 9 donne con un'età media di 83 anni. Relativamente alla provincia di residenza, le persone decedute abitavano 5 a Firenze, 1 a Prato, 1 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 2 a Lucca, 1 a Livorno, 1 a Arezzo, 1 al di fuori Toscana.

Ci sono altre 102 persone guarite per un totale di 12.810 persone, il 38,3% dei casi totali.

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri:

- Sono 9.861 i casi complessivi a oggi a Firenze (679 in più rispetto a ieri), 2.412 a Prato (267 in più), 2.453 a Pistoia (231 in più), 

- 2.348 a Massa (71 in più), 3.583 a Lucca (181 in più), 4.381 a Pisa (235 in più), 2.163 a Livorno (210 in più), 

- 3.052 ad Arezzo (222 in più), 1.620 a Siena (44 in più), 1.038 a Grosseto (31 in più). 

Sono 1.177, quindi, i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 697 nella Nord Ovest, 297 nella Sud est.

La Toscana resta al nono posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti) ma resta al di sopra della media italiana con circa 897 casi per 100.000 abitanti contro gli 871 x100.000 della media italiana. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 1.205 casi x100.000 abitanti, Pisa con 1.045, Firenze con 975, la più bassa Grosseto con 468.

Sono 1.275 i deceduti dall'inizio dell'epidemia sono cosiìripartiti: 467 a Firenze, 60 a Prato, 89 a Pistoia, 190 a Massa Carrara, 153 a Lucca, 108 a Pisa, 73 a Livorno, 60 ad Arezzo, 35 a Siena, 26 a Grosseto, 14 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità toscano (numero di deceduti/popolazione residente) per Covid-19 è di 34,2 x100.000 residenti contro il 61,9 x100.000 della media italiana (11° regione). Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (97,5 x100.000), Firenze (46,2 x100.000) e Lucca (39,4 x100.000), il più basso a Grosseto (11,7 x100.000).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS