Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:40 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
L'accorato appello di Ornela: «Contratti di lavoro da 750 euro? Uno schiaffo. Smettiamo di accettare paghe da fame»

Cronaca sabato 27 giugno 2015 ore 12:39

Perseguita la ex con settecento sms

Insulti e minacce corrono via messaggio: "Non potrai liberarti di me, renderò la tua vita un inferno". Il 31enne di Prato è stato arrestato



PRATO — Ha reso un inferno la vita della sua ex fidanzata minacciandola con ben 727 messaggi fra il 26 marzo e il 9 giugno. L'uomo un 31enne di Prato è stato arrestato per stalking. I messaggi

L'ex fidanzato è assistito dall’avvocato Mattia Alfano, ed è stato arrestato in esecuzione di una misura di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari Maria Dolores Limongi su richiesta del sostituto procuratore Sandro Cutrignelli.

Tutto è iniziato quando la ragazza, 21 anni di Prato, ha deciso di porre fine alla relazione. Da quel momento la ragzza è stata bersagliata da messaggi giorno e notte, inseguita in auto, ed anche molestata sul luogo di lavoro dove più volte i carabinieri sono intervenuti per tutelare la giovane.  

Il giudice per le indagini preliminari ha sottolineato che "nell’ultimo periodo le condotte persecutorie appaiono essersi addirittura intensificate ed estese anche ai genitori della parte offesa e a chi le sta vicino". Quindi, per l'incolumità della giovane e della sua famiglia, la decisione di ricorrere alla misura cautelare in carcere.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Invece di essere consegnata, la corrispondenza veniva gettata nella spazzatura. Determinanti per le indagini i filmati della videosorveglianza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca

Cronaca