Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE14°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità martedì 29 aprile 2014 ore 10:14

Pisa boccia l'opa argentina sul Galilei

I soci pubblici di Sat hanno ritenuto troppo bassa l'offerta per le azioni dell'aeroporto pisano valutate 13,15 euro. Meno di quelle di Peretola



PISA — La battaglia sui cieli della Toscana si fa meno scontata del previsto. I soci pubblici che fanno parte del consiglio d'amministrazione di Sat - la società quotata in borsa che gestisce l'aeroporto di Pisa - hanno infatti bocciato il prezzo delle azioni, proposto dal magnate argentino Eduardo Eurnekian e approvato dalla Consob, per l'offerta pubblica d'acquisto, ritenendolo troppo basso.
I 13,15 euro ad azione offerti dagli argentini sono meno di quanto Eurnekian è disposto a pagare per le azioni di Adf, la società che gestisce lo scalo di Firenze, che è di 13,42 euro e questo non va giù al sindaco di Pisa, Marco Filippeschi, presidente del patto parasociale tra i soci pubblici che include, tra gli altri, anche la Regione e detiene il 54,45% delle azioni. 
L'opa di Corporacion America che comincia oggi e sarà aperta fino al 3 giugno andrà avanti in ogni caso, ma per raggiungere più facilmente l'obiettivo di essere in maggioranza sia in Sat che in Adf, gli argentini potrebbero decidere di alzare l'offerta per Pisa, allineandola a quella di Firenze.
A preoccupare i soci pubblici di Sat, infatti, è soprattutto il fatto che Eurnekian per il momento non sembra aver dato sufficienti rassicurazioni sulla centralità dello scalo pisano rispetto a Peretola, pur in un'ottica di sviluppo integrato di un polo aeroportuale toscano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Spettacoli