Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca domenica 21 novembre 2021 ore 18:50

Rave party circonda il casolare nell'oasi protetta

Hanno invaso un terreno con un vecchio casolare abbandonato. Polizia e carabinieri hanno bloccato sul nascere il rave party nell'oasi protetta



PISA — Hanno invaso un terreno di proprietà privata con un vecchio casolare abbandonato, l'allarme è scattato verso le 2 di notte. Circa 50 persone spono state identificate ed un centinaio respinte. 

Polizia e carabinieri hanno bloccato sul nascere il rave party nell'Oasi Wwf del Bosco della Cornacchiaia, a Calambrone con decine di persone, provenienti da molte città toscane. 

Sono stati organizzati posti di blocco al fine di contenere l’arrivo di altri partecipanti. Sono state circa un centinaio le persone intercettate ai posti di blocco e rimandate indietro. 

Le poche decine di persone che erano rimaste nell'area sono state fatte defluire. Le forze dell'ordine hanno identificato circa 50 persone, 4 di loro individuati come organizzatori. L'attrezzatura è stata sequestrata dai carabinieri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 36 anni è stata arrestata a seguito di una lunga serie di furti e di indagini condotte da carabinieri, polizia, finanza e vigili urbani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca