Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 29 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Assalto a Capitol Hill, Cassidy Hutchinson: «Trump sapeva che i manifestanti erano armati»

Cronaca domenica 12 dicembre 2021 ore 12:35

Pestaggio durante la movida, Daspo per tre minori

La movida in piazza Dante

Le violenze contro due giovani durante il sabato sera in piazza Dante. Indagati per lesioni aggravate in concorso, è scattato anche il Daspo "Willy"



PISA — Era l'8 Maggio scorso, un sabato sera di movida, quando in piazza Dante due ragazzi furono vittime di un pestaggio fatto di pugni, calci, e colpi inferti al capo con bottiglie ed oggetti contundenti, con l'aggiunta di frasi offensive e discriminatorie

A seguito di quei fatti violenti la Questura di Pisa ha indagato per lesioni aggravate in concorso tre minorenni pisani, due di 17 anni ed uno di 16, e l’Ufficio Misure di Prevenzione della Questura ha ora notificato a tutti e tre la misura di prevenzione del “divieto di accesso a determinate aree urbane”

Si tratta del cosiddetto Daspo Willy, introdotto nel 2020 dopo la morte di Willy Monterio Duarte a Colleferro-FR, aggredito da un branco di picchiatori solo perché era giunto in soccorso di un amico in difficoltà. "Si tratta di una particolare misura di prevenzione - hanno spiegato dalla Questura -, affidata dal legislatore al Questore in qualità di Autorità provinciale di Pubblica sicurezza, che a differenza di altre misure di prevenzione può essere applicata anche ai minorenni purché ultraquattordicenni, resisi responsabili di reati di indole violenta o di spaccio di stupefacenti all’interno od in prossimità di locali pubblici".

Uno dei tre, seppur minorenne, vanta già anche due denunce per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. 

Nello specifico ai tre è stato vietato, con provvedimento a firma del Questore, di accedere ai locali pubblici di piazza Dante e di stazionare nelle immediate vicinanze fino alla prossima estate. In caso di inosservanza, sono passibili di denuncia alla Procura della Repubblica e la condanna fino a 2 anni di reclusione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allarme per l'auto ribaltata fuori strada è scattato all'alba. Accorsi vigili del fuoco e sanitari. Per il conducente non c'è stato nulla da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica