Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 01:00 METEO:FIRENZE20°31°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 06 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, Speranza: «Unico strumento per chiudere questa stagione difficile»

Cronaca venerdì 18 ottobre 2019 ore 19:05

Costrette a prostituirsi nelle case affittate

Stretto il cerchio attorno agli aguzzini che sfruttavano prostitute e transessuali che accoglievano i clienti in appartamenti affittati e sulle strade



PISTOIA — Cinque persone sono state arrestate nel corso di una operazione dei carabinieri svolta tra i comuni di Pistoia e Quarrata. Gli inquirenti hanno avviato un'indagine su un sodalizio criminale dedito all'induzione e sfruttamento di prostitute e transessuali che ha portato all'applicazione di misure di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari.

I cinque indagati avrebbero sfruttato numerose prostitute e transessuali provenienti da Cuba, Brasile e Colombia avviati alla prostituzione all'interno di appartamenti affittati e sulla pubblica strada. I contratti di affitto stipulati per avere la disponibilità degli alloggi in cui veniva svolta l'attività sarebbero stati intestati tutti ad una medesima persona, un italiano di 58 anni residente a Pistoia che secondo gli inquirenti fungeva da prestanome per conto di due transessuali brasiliani. Inoltre tra i proprietari degli immobili risulterebbero due coniugi di Quarrata di 60 anni ai quali sarebbe stata ben nota l'attività svolta all'interno degli appartamenti dagli occupanti che effettuavano loro dei bonifici per il pagamento degli affitti dovuti. I due coniugi ed il prestanome sono finiti agli arresti domiciliari.

L'attività svolta in strada, sempre secondo le indagini effettuate dai carabinieri, avrebbero fruttato 250 euro settimanali, diversamente in appartamento la somma settimanale da versare agli sfruttatori era di 400 euro. I clienti, che raggiungevano Pistoia anche da altre province, pagavano fino a 150 euro a prestazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il drammatico incidente è avvenuto questa mattina poco dopo le 6, all'altezza della stazione. Accertamenti in corso per identificare la vittima
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità