Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Cronaca mercoledì 15 novembre 2017 ore 13:20

Operazione Miseria e Nobiltà, sigilli a un'azienda

Si tratta di un complesso ad Agliana sequestrato dalla Finanza di Catanzaro a un uomo implicato in un'organizzazione dedita al traffico di droga



PISTOIA — Droga:Guardia finanza sequestra beni per sei milioni di euro Sigilli a complessi aziendali, fabbricati, mezzi e conti bancari 

C'è anche un complesso aziendale ad Agliana fra quelli ai quali la Guardia di Finanza di Catanzaro ha posto i sigilli in seguito a un'operazione, partita da Lamezia Terme, che ha portato a scoprire un'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti.

Adesso, i finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Catanzaro hanno sequestrato beni per un valore di oltre sei milioni di euro a Silvestro Luigi Esposito Criolesi di Lamezia Terme, coinvolto nel 2012 nell'operazione "Miseria e nobiltà" e condannato in via definitiva anche per ricettazione, detenzione, bancarotta fraudolenta ed evasione.

Il sequestro è stato fatto in esecuzione di un provvedimento emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda.

I sigilli, apposti in collaborazione con lo Scico della guardia di finanza di Roma e dei reparti territoriali, oltre che per lo stabile ad Agliana sono scattati anche per complessi aziendali a Arona (Novara) e Roma comprese le relative quote societarie, ma anche per 17 fabbricati a Lamezia, tre automezzi e diversi rapporti bancari e finanziari.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità