Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE19°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci
Quando Donald Sutherland interpretò il gerarca fascista Attila nel film «Novecento» di Bernardo Bertolucci

Attualità giovedì 23 novembre 2023 ore 15:00

Giovanni Storti e Stefano Mancuso protagonisti agli Ecoincontri

Giovanni Storti e Stefano Mancuso
Giovanni Storti e Stefano Mancuso

Tornano gli appuntamenti Ecofor Service che coniugano ambiente e attualità. L'evento al Teatro Era è già da tutto esaurito



PONTEDERA — Sono Giovanni Storti del trio Aldo Giovanni e Giacomo e Stefano Mancuso i protagonisti dell'appuntamento di Novembre con gli Ecoincontri, il ciclo di eventi che coniuga ambiente e attualità organizzato da Ecofor Service Spa, l'azienda di Pontedera specializzata nel trattamento e nello smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi che provengono dalla filiera industriale di tutta la Toscana e oltre.

La data da segnare in agenda per la conversazione al Teatro Era è quella del 25 Novembre, quando alle 18,30 sul palco saliranno i due personaggi che all’attivo hanno percorsi culturali differenti ma con approdi simili per quanto riguarda i temi ecologici, dell’economia verde e della sostenibilità ambientale.

Era infatti il 2020 quando Giovanni Storti dava vita al progetto Giova Loves Nature, una serie di video in cui racconta con ironia e leggerezza le caratteristiche di alcune specie di piante e a volte di animali. Dal canto suo Stefano Mancuso, professore ordinario presso l’Università di Firenze, è una delle massime autorità mondiali nel campo, impegnato a studiare e divulgare una nuova verità sulle piante. Ospite spesso di moltissime trasmissioni tv sulle reti nazionali, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale con sedi a Firenze, Kitakyushu, Bonn e Parigi.

Quello con Storti e Mancuso è il sesto degli Ecoincontri. Prima di loro i protagonisti del ciclo sono stati Gabriella GreisonTiberio TimperiMario TozziRoberto SavianoPaolo Giordano e Filippo Solibello. E si guarda già al futuro: il 16 Dicembre la parola sarà di Beppe Severgnini, poi il 20 Gennaio toccherà a Lella Costa e Oscar Farinetti.

Gli Ecoincontri hanno il patrocinio del Comune di Pontedera. L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.ecoincontri.it. Per la serata con Storti e Mancuso tutti i 500 posti disponibili sono andati esauriti in poco tempo e le 150 persone in lista di attesa sono pertanto invitate a controllare la propria mail per la conferma della propria prenotazione prima di presentarsi direttamente al Teatro Era.

I protagonisti

Giovanni Storti

Milanese, classe 1957, Giovanni Storti è il 33,3% del trio comico più famoso d’Italia, quello composto da Aldo, da Giovanni appunto e da Giacomo

Dopo il diploma in mimo-dramma al Teatro Arsenale, esordisce in duo con Aldo che conosce fin dai tempi dell'oratorio di Sant'Andrea a Milano. Poi nel 1991 ecco l’incontro con Giacomo: li accomuna una visione vivace e semplice della comicità, fatta di un equilibrato ed efficace connubio tra l’immediatezza della battuta verbale e l’abilità mimica.

Giovanni, insieme ad Aldo e Giacomo, è protagonista e, nella maggior parte dei casi anche regista, di 11 film e non si contano le partecipazioni televisive e gli spettacoli teatrali.

Giovanni Storti

Giovanni Storti

Nel 2022 è protagonista del film Le voci sole (di Andrea Brusa e Marco Scotuzzi) - vincitore del Gran Premio della Giuria al Seattle International Film Festival e selezionato in concorso al Festival di Taormina - e di Tutti a bordo! insieme a Stefano Fresi e Carlo Buccirosso per la regia di Luca Miniero.

Partecipa ad alcuni cortometraggi ed è autore di tre best seller editi da Mondadori e scritti a quattro mani con Franz Rossi. Insieme ad Aldo e Giacomo scrive Tre uomini e una vita. La nostra (vera) storia raccontata per la prima volta (Mondadori, 2016) a cura di Michele Brambilla.

Dal 2008 si appassiona al mondo del trail correndo in tutto il mondo in pianura, in montagna, nel deserto, da 0 a 5.000 metri sul livello del mare.

Dalla grande passione e rispetto di Giovanni Storti per la natura, nel 2020 nasce il progetto Giova Loves Nature, una serie di video in cui Giovanni racconta con ironia e leggerezza le caratteristiche di alcune specie di piante e a volte di animali.

Stefano Mancuso

Scienziato e divulgatore, Stefano Mancuso è tra le massime autorità mondiali impegnate a studiare e divulgare una nuova verità sulle piante, creature intelligenti e sensibili capaci di scegliere, imparare e ricordare. Professore ordinario presso l’Università di Firenze e ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale con sedi a Firenze, Kitakyushu, Bonn e Parigi.

È stato il primo scienziato italiano ad essere invitato nel 2010 come speaker in un TED Global tenutosi ad Oxford e successivamente visualizzato oltre 1,4 milioni di volte solo sul sito TED. Nel 2014 fonda PNAT, una start-up dell’Università̀ di Firenze per la creazione di tecnologia ispirata dalle piante. Nel 2016 vince il premio del Ministero della Scienza e Tecnologia austriaca “Wissenschaftbuck des Jahres” per il miglior saggio scientifico dell’anno.

Stefano Mancuso

Stefano Mancuso

In qualità̀ di scrittore esordisce nel 2013 pubblicando con Giunti il pluripremiato best-seller Verde brillante. Nel 2018, il suo libro Plant Revolution vince il Premio Galileo 2018, il più prestigioso premio per la saggistica scientifica. Seguono con Laterza L’incredibile viaggio delle piante (2018), La Nazione delle Piante (2019) vincitore del Premio Capalbio e dell’Earth Prize, La pianta del mondo (2021) vincitore del Premio Pozzale Luigi Russo. Nel 2022 ha pubblicato con Einaudi La tribù degli alberi, il suo primo libro di narrativa. I suoi libri sono tradotti in 27 lingue.

Nel 2022 è stato insignito del Fiorino d’Oro, il massimo riconoscimento della Città di Firenze, ed è stato nominato direttore scientifico della neonata Fondazione per il futuro delle città. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per cause tutte da chiarire, il grosso mezzo ha finito con l'impattare sulle vetture a bordo strada. Il conducente è stato portato in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità