Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:29 METEO:FIRENZE15°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo messaggio del rapper russo Walkie prima del suicidio: «Non sono pronto a uccidere»

Attualità martedì 23 dicembre 2014 ore 14:31

Province, nuova ondata di proteste

A Massa i dipendenti hanno celebrato il 'funerale dei servizi pubblici', a Siena 150 in presidio con un messaggio a Renzi: "Te guelfo, noi ghibellini"



FIRENZE — L'incontro di ieri tra il presidente della Regione Enrico Rossi e i sindacati regionali di categoria non è servito ad allentare la tensione. E così, stamani, i lavoratori delle province toscane hanno messo in atto nuove manifestazioni di protesta contro la legge di stabilità varata dal governo Renzi.

A Massa un centinaio di persone sono sfilate con decine di manifesti funebri, ognuno recante il nome del servizio pubblico deceduto (dalla Protezione civile all'edilizia scolastica fino ai centri per l'impiego) e giunti in piazza Garibaldi hanno depositato i manifesti sotto la statua del condottiero e gli hanno chiesto simbolicamente scusa per il premier Renzi: "C'è chi partì alla testa dei mille per la Sicilia e fare Italia e chi è partito da uno show televisivo, la ruota della fortuna, per arrivate a Roma e disfarla".

A Siena, invece, operai, tecnici, personale tecnico-amministrativo e polizia provinciale si sono radunati per un presidio di protesta di fronte al palazzo del Governo in Piazza Duomo. I dipendenti hanno dato vita a una catena umana con striscioni e slogan contro il premier Matteo Renzi tra cui uno con scritto "Te guelfo, noi ghibellini", che ricorda la storica rivalità tra Siena e Firenze. Alcuni manifestanti si sono travestiti da fantasmi per simboleggiare i servizi che andranno persi con l'approvazione della legge di stabilità e una delegazione è stata poi ricevuta dal prefetto di Siena, Renato Saccone.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Enrico Rossi - Video del 22 dicembre
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca