Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:11 METEO:FIRENZE11°18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Ad oggi l'Italia ha assegnato 11 milioni di vaccini: 3 milioni a Vietnam e Indonesia»

Attualità domenica 21 maggio 2017 ore 10:00

​Ricerca e sviluppo, in arrivo 18 milioni di euro

Approvati dalla giunta della Regione Toscana i nuovi indirizzi dei bandi per sostenere gli investimenti delle imprese toscane



FIRENZE — La delibera, presentata dall'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo, prevede per l'esattezza lo stanziamento di 18,5 milioni di euro per il triennio 2017-19.

"Scopo dell'intervento – ha detto Ciuoffo – è stimolare le imprese del manifatturiero a investire in ricerca e sviluppo, a innovare per colmare il gap che ci separa dalle altre regioni europee più attive. I progetti che saranno finanziati sono quelli legati alle priorità tecnologiche (ICT e fotonica, fabbrica intelligente, chimica e nanotecnologie) indicate dalla Strategia di specializzazione intelligente per la Toscana (RIS 3). Il sostegno sarà concentrato sugli investimenti che possono costituire un vantaggio competitivo durevole e rendere il sistema produttivo toscano maggiormente capace di adattarsi al mutamento costante delle condizioni del sistema economico e dei mercati internazionali".

I nuovi criteri di selezione e premialità saranno finalizzati a indirizzare le risorse verso quei progetti di investimento in R&S, market oriented e prossimi alla fase di applicazione e di produzione, che prevedano un alto grado di innovazione. 

Nello specifico, la somma complessiva è ripartita tra tre bandi: progetti strategici di ricerca e sviluppo (6,1 milioni), progetti di ricerca e sviluppo delle MPMI (8,9 milioni) e progetti attuativi dei Protocolli di Insediamento (3,5 milioni). All'interno dei 18,5 milioni complessivi è prevista anche una riserva per i progetti MEDTECH, pari a 3 mln di euro (1,2 sul bando 1 e 1,8 sul bando 2), costituita per metà con risorse POR e per metà con risorse del Fondo sanitario. L'aiuto sarà concesso nella forma del contributo in conto capitale a fondo perduto. La gestione dei bandi è affidata a Sviluppo Toscana Spa.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto nel pomeriggio. Il piccolo ha 4 anni ed è grave. La mamma e il bimbo sono stati trasferiti con l'elisoccorso in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca