Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:00 METEO:FIRENZE18°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Lavoro giovedì 24 luglio 2014 ore 14:24

Rischio mobilità per 53 lavoratori del Maggio

Sulla base del nuovo decreto del ministro Franceschini sulla cultura, i dipendenti in esubero non potranno più essere riassorbiti dall'Ales



FIRENZE — Ales è la società in house del Ministero per i beni e le attività culturali che lavora per  la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale italiano.

A lanciare l'allarme sugli esuberi del Maggio l'assessore regionale alla cultura Sara Nocentini.

''Dobbiamo scongiurare il rischio che i 53 lavoratori del Maggio considerati in eccedenza dal piano di risanamento debbano  essere collocati in mobilità  - ha spiegato l'assessore - Anche le organizzazioni sindacali hanno chiesto e ripetuto di recente che vengano rispettati gli accordi già assunti''.

"La Regione molto ha fatto per il Maggio e molto vuole ancora fare perchè ne coglie il peso nella vita culturale del Paese - ha aggiunto l'assessore Nocentini - Nell'immediato credo importante chiedere al ministro Franceschini e al Parlamento, che si appresta alla conversione del decreto in legge, un riesame di questo passaggio relativo al personale che sarebbe dovuto confluire in Ales, per dare ai lavoratori e alle lavoratrici tutte le garanzie propsettate inizialmente dal decreto dell'ex ministro Bray".

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha presentato il nuovo corso del Maggio musicale fiorentino e del Teatro dell'Opera il 2 luglio scorso. Guarda qui sotto  il servizio di Toscanamedia


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio Toscanamedia sul rilancio del Maggio - 2 Luglio 2014
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno