Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:24 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, Biles: «Nessun infortunio, giusto dare la priorità al benessere mentale»

Attualità lunedì 01 marzo 2021 ore 11:34

AstraZeneca pronta a cedere le licenze del vaccino

L'azienda farmaceutica è disposta a cedere le licenze del vaccino anti-Covid per accelerare la produzione, lo ha dichiarato l'amministatore delegato



ROMA — Per vincere la battaglia contro il coronavirus la vaccinazione di massa è la prima arma e AstraZeneca è disposta a "cedere le licenze per far sì che si possa accelerare sulla produzione del serio anti-Covid. A dichiararlo l'amministratore delegato dell'azienda AstraZeneca Italia Lorenzo Wittum durante una trasmissione su Sky.

"Lo stiamo già facendo - ha proseguito Wittum - e siamo disposti ad aumentarlo, per farlo però abbiamo bisogno di un partner capace di gestire questo processo di produzione, perché il trasferimento tecnologico non è assolutamente facile, e che abbia capacità di produzione di decine di milioni al mese".

L'impegno di AstraZeneca era di consegnare 8 milioni di dosi nel primo trimestre. "Ne consegneremo poco più di 5 milioni e ci rendiamo conto che non abbiamo rispettato i nostri impegni, però abbiamo aggiornato tempestivamente commissario e ministro appena saputo dei problemi di produzione". 

Adesso l'azienda è in contatto con l'Aifa per una possibile autorizzazione del vaccino anti-Covid per gli over 65 ma la decisione deve essere presa di concerto con il ministero della Salute.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i nuovi casi di Covid e l'incidenza di tutti i Comuni toscani registrati nell'ultima settimana. Oggi 361 nuovi casi di infezione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità