Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, crolla un palazzo di 12 piani: un bambino viene estratto vivo dalle macerie

Attualità lunedì 22 febbraio 2021 ore 19:10

Prorogato il divieto di spostamento fra regioni ma con una novità

Via libera del Consiglio dei ministri al decreto, in attesa del nuovo Dpcm. Che cosa cambia per le visite agli amici e ai parenti



ROMA — Come annunciato nelle scorse ore il Consiglio dei Ministri ha prorogato fino a sabato 27 Marzo la chiusura dei confini fra regioni che sarebbe scaduta giovedì 25 Febbraio. Gli spostamenti sono consentiti solo per motivi di lavoro, salute o inderogabile necessità. Resta anche il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino. E' sempre consentito il rientro nella propria residenza.

Il nuovo decreto, approvato questa mattina, proroga il divieto di spostamenti tra regioni e anche la norma che limita gli spostamenti verso le abitazioni private diverse dalla propria a due adulti acompagnati solo dai figli minori di 14 anni o persone disabili che facciano parte dello stesso nucleo familiare.

Quest'ultima regola però è valida solo nelle regioni in zona di rischio Covid gialla o arancione. Nelle zone rosse anche le visite a parenti e amici sono vietate, senza deroghe di alcun tipo.

Nelle zone arancioni (dove non si può lasciare il territorio del proprio Comune di residenza a meno di non avere esigenze di lavoro, salute o necessità), agli abitanti dei Comuni con popolazione non superiore a 5.000 abitanti, sono consentiti gli spostamenti verso Comuni diversi, anche al di fuori del territorio regionale, purché non si tratti di Comuni capoluogo e la destinazione di trovi entro i 30 chilometri dai confini comunali.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il piccolo si trovava in un dirupo a 3 chilometri da casa. E' in buone condizioni. Un giornalista ha sentito un lamento e ha chiamato i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cultura

Attualità