Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE15°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo, Meloni: «Sui tempi dell'esecutivo chiedete al Colle, non a me»

Politica martedì 08 gennaio 2019 ore 15:35

Marcucci il più presente, Mallegni il più ribelle

Andrea Marcucci e Massimo Mallegni

Dai dati "OpenParlamento" il senatore azzurro versiliese risulta spesso in dissenso con Forza Italia. Il senatore Pd garfagnino quasi sempre in aula



ROMA — Il valore medio della partecipazione al voto elettronico a Palazzo Madama della corrente legislatura è dell'86,62 per cento. Tra gli eletti toscani i due senatori che si sono contesi lo scranno in Versilia e in Lucchesia,  Massimo Mallegni (Forza Italia) e Andrea Marcucci (PD), superano abbondantemente questo dato secondo il monitoraggio OpenParlamento della Fondazione OpenPolis. Oltre alle presenze in aula sulla piattaforma online, OpenParlamento riporta anche altri indicatori: gli atti sui quali il parlamentare lavora, il comportamento nelle votazioni ed il voto ribelle ovvero quando il deputato esprime un voto diverso da quello del gruppo parlamentare a cui appartiene (un indicatore puramente quantitativo del grado di ribellione alla "disciplina" del gruppo). 

E sul voto ribelle, il senatore Mallegni vanta un primato: al 31 dicembre 2018 ha votato in modo diverso dal suo gruppo "Forza Italia - Berlusconi Presidente" ben 100 volte. Mallegni è stato presente a Palazzo Madama nel 86,59 per cento delle votazioni elettroniche, è Componente Commissione permanente VIII Lavori pubblici, comunicazioni e della Commissione speciale su atti urgenti del Governo. Ha poi ha firmato oltre 1200 atti; in dettaglio sei disegni di legge, 

Andrea Marcucci, in Parlamento da12 anni e 246 giorni, Componente Commissione permanente IV Difesa e della Giunta per il Regolamento e Capogruppo in Senato del Partito Democratico, è in assoluto tra i più presenti in aula. Ha infatti partecipato al 96,70 per cento delle votazioni. Ha co-firmato 549 atti, ha presentato quattro disegni di legge, 14 interrogazione a risposta orale, una a risposta scritta, sei risoluzione in assemblea, un ordine del giorno in assemblea e 91 emendamenti.

Il Senato riprenderà i lavori domani discutendo proposte di legge e tra queste una a firma Andrea Marcucci ed altri e intitolata Ratifica ed esecuzione della Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, fatta a Faro il 27 ottobre 2005 .


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Attualità

Attualità