Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 28 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Beppe Sala, le minacce la pazienza e l'incoscienza

Attualità martedì 07 settembre 2021 ore 19:30

Terza dose di vaccino, si parte dalla fine di Settembre

Una vaccinazione contro il Covid
Una vaccinazione contro il Covid

I primi a ricevere la terza dose saranno i cittadini definiti "fragili", gli immunodepressi e i sanitari. In Toscana si partirà ad Ottobre



ROMA — Terza dose di vaccino anti-Covid: l'Italia, dopo molte riflessioni, ha deciso di partire e dalla fine del mese di Settembre inizieranno le somministrazioni, anche se con calendari diversi fra una regione e l'altra.

I primi a ricevere la terza dose - il vaccino sarà Pfizer - saranno le persone fragili, affette da patologie croniche, immunodepresse, dializzate, trapiantate, oppure affette da patologie oncologiche. I soggetti insomma la cui risposta anticorpale può essere, con il passare dei mesi, fortemente diminuita, come dichiarato anche dalle autorità di vigilanza del farmaco europee e italiane. Poi sarà la volta degli anziani e del personale dei servizi sanitari.

"Questo non significa dare il via alla terza dose per tutta la popolazione - ha precisato il sottosegretario alla sanità Pierpaolo Sileri - A seconda dell'evidenza scientifica, le categorie saranno via via ampliate ed è verosimile che gradualmente anche il resto della popolazione possa avere necessità di una terza dose. Ma aspetteremo l'evidenza scientifica. Stamo acquisendo i dati sui vaccini e ogni mese che passa si aggiungono nuove informazioni, un tassello che ci consente di fare scelte strategiche".

Il presidente della Regione Eugenio Giani ha dichiarato che la Toscana è pronta a procedere con la somministrazione delle terze dosi a partire dal mese di Ottobre includendo fin da subito gli anziani che vivono nelle rsa.

"La Toscana fu la prima a immunizzare gli anziani delle residenze sanitarie assistite e quindi saremo i primi anche a fare la terza dose affinchè questi anziani possano essere coperti - ha dichiarato Giani - E' proprio di questi giorni la notizia che, in una rsa, è stata riscontrata una debole positività in una ventina di pazienti e questo significa che chi si è vaccinato 7-8 mesi fa è meno protetto".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo e la ragazza erano appartati in auto nella zona delle Cascine. L'aggressore ha 25 anni ed è accusato di tentato omicidio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità