Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Siccità grave anche in Germania, i livelli del fiume Reno ai minimi storici

Attualità sabato 06 agosto 2022 ore 16:10

Ustionati dalla Libia in Italia, la regia è toscana

L'arrivo del C-130J all'aeroporto di Pratica di Mare
L'arrivo del C-130J all'aeroporto di Pratica di Mare
Foto di: Dipartimento Protezione Civile / Facebook

E' stata la Cross con sede a Pistoia a coordinare il trasferimento di pazienti feriti nell'esplosione di una cisterna. Tra loro anche due bambini



ROMA — Ustionati nell'esplosione di una cisterna in un centro abitato dalla Libia si cureranno in Italia, e a firmare le operazioni di coordinamento del trasferimento è la Toscana attraverso la sua Centrale remota per le operazioni di soccorso sanitario (Cross) con sede a Pistoia.

È atterrato sull’aeroporto militare di Pratica di Mare il C-130J dell’Aeronautica Militare, decollato nel primo pomeriggio da Tripoli, che ha effettuato il trasferimento di 4 cittadini libici che necessitano di soccorso sanitario urgente. Tra loro anche due bambini.

L’incidente è avvenuto lo scorso primo Agosto nella regione del Fezzan, nel sud della Libia. La missione MedEvac - Medical Evacuation, nata su richiesta delle autorità libiche, è coordinata dal dipartimento della protezione civile attraverso la Cross e in stretta collaborazione con il comando operativo di vertice interforze del Ministero della difesa, con il Ministero degli affari esteri e le rappresentanze diplomatiche dei due Paesi.

Il presidente della Regione Toscana si dice "orgoglioso per il lavoro, la passione e la preparazione dei tanti professionisti della struttura pistoiese e dei medici e infermieri del sistema sanitario toscano che di volta in volta partecipano alle missioni".

A bordo dell'aereo atterrato a Pratica di Mare - oltre a due funzionari della protezione civile - è presente un team sanitario del Ministero della difesa. I 4 pazienti grazie alla Cross, che coordina le operazioni di evacuazione medica, in raccordo con i referenti sanitari regionali saranno poi traferiti nelle strutture ospedaliere nazionali che hanno reso disponibili posti letto nei reparti specializzati in Lazio, Campania e Puglia.

In dettaglio, i due bimbi verranno curati all'ospedale Santobono di Napoli, dove verranno trasferiti in elicottero, e al policlinico Gemelli di Roma. Gli adulti troveranno accoglienza un al policlinico di Bari, dove sarà accompagnato da un elicottero del 118, e uno al Sant’Eugenio di Roma.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La persona dispersa è una donna. Mobilitazione per i soccorsi: sul posto un elicottero dei vigili del fuoco, personale specializzato e sommozzatori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità