Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:19 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità sabato 26 settembre 2020 ore 19:35

Travolti dalla tromba d'aria, 28 famiglie sfollate

Sono ingenti i danni causati dal tornado della scorsa notte. Nell'area dei palazzoni sono ben 84 gli appartamenti colpiti dalla furia del vento



ROSIGNANO MARITTIMO — Un vortice a 100 chilometri orari, un vero e proprio tornado quello che si è abbattuto ieri notte su Rosignao Solvay. Sono increduli gli abitanti che siano bastati così pochi minuti per strappare via i tetti dalle loro abitazione ma così è stato: sono 28 le famiglie che adesso hanno le case inagibili, 84 in tutto gli appartamenti colpiti, 54 danneggiati.

La tromba d’aria ha colpito duramente il Circolo Canottieri Solvay, danneggiando sia il ristorante che la struttura geodetica in cui si stava svolgendo una partita di tennis; ha sradicato o abbattuto molte decine alberi ad alto fusto, danneggiato numerosi veicoli e le strutture mobili annesse al Campo di Rugby; inoltre ha scoperchiato il tetto di svariate abitazioni. 

Purtroppo oltre ai danni a beni mobili e immobili ci sono stati anche 8 feriti: le due persone più gravi sono due tennisti che si trovavano sul campo da gioco quando è crollata la tensostruttura del circolo canottieri. Gli altri sei sono stati già dimessi.

Anche lo stabilimento della Solvay è stato interessato dalla tromba d’aria, ma non ci sono stati danni agli impianti.

Oggi e domani proseguiranno i lavori per far fronte all’emergenza: i Vigili del Fuoco sono impegnati a realizzare coperture provvisorie dei tetti, per evitare che le piogge previste per i prossimi giorni causino ulteriori danni agli immobili.

Delle 6 persone che ieri sera hanno passato la notte presso la palestra Picchi, 2 sono state prese in carico dal SEUS - Servizio Emergenza Urgenze Sociali e 4 soggiorneranno provvisoriamente presso la pensione “Villa dei Gerani”. Le altre persone che hanno dovuto abbandonare le proprie case si sono organizzate autonomamente chiedendo ospitalità a parenti e amici.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio

Attualità