Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 18 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità sabato 09 gennaio 2021 ore 09:51

Frana sulla Lizzanese, continua l'emergenza neve

Sulla montagna pistoiese vanno avanti i lavori per ripristinare la viabilità. Un'altra frana fra Lancisa e Spignana, sempre chiusa la Val di Forfora



SAN MARCELLO PITEGLIO — Continua l'emergenza neve sulla montagna pistoiese con le problematiche portate soprattutto sulla viabilità, con frane e strade interrotte per la caduta di alberi.

La breve tregua di ieri sulle nevicate ha consentito di portare avanti i lavori di ripristino di alcune strade di grande scorrimento. Ci sono ancora interventi in corso sul reticolo intermedio, quello provinciale.

A causa di una frana è stato chiuso il transito sulla strada provinciale 18 Lizzanese fra Lancisa e Spignana al chilometro 14,500 nel comune di San Marcello Piteglio, sulla montagna pistoiese. Lo rende noto la Provincia di Pistoia, spiegando che intanto "è stato riaperto questa mattina il tratto di strada Torri di Popiglio - Case Sorana, sulla sulla strada provinciale 20".

Quest'ultimo tratto era impraticabile a causa dalle piante cadute e per la presenza della neve sulla sede stradale. I tecnici della Provincia hanno lavorato per ore - in collaborazione con i vigili del fuoco e con la Regione Toscana - per liberare la sede stradale.

Eccone la mappa tracciata nella serata di ieri, a conclusione del tavolo regionale di coordinamento della protezione civile con le Province di Pistoia e Lucca e le Unioni di Comuni, dal presidente della Provincia di Pistoia Luca Marmo.

Il movimento franoso prodottosi nella giornata di ieri lungo la strada provinciale 34 della Val di Forfora a valle dell'abitato di Lanciole non è ancora stato ripristinato. L'impresa incaricata dell'intervento conta di chiudere i lavori nella giornata di domani funzionalmente al ripristino della normale circolazione.

Da stamani due squadre di tagliatori volontari della protezione civile, coordinati dall'Unione di Comuni e supportati dalla polizia provinciale, sono operativi lungo la strada provinciale 633 e lungo la strada provinciale 34 per alleggerire la vegetazione prospiciente alla strada.

Proseguiranno le operazioni di sgombero neve dal centro abitato della frazione di Prunetta, mentre a fronte di alcune segnalazioni pervenute è stato visionato il ponte di Maresca lungo la strada provinciale 18 che risulta ulteriormente ammalorato nel piano viabile per gli effetti del maltempo ma non presenta elementi di preoccupazione dal punto di vista strutturale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Controlli per il rispetto delle norme anti-covid. Le volanti della polizia sono intervenute intorno alle 21 nel locale, multe per tutti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità