Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità venerdì 12 dicembre 2014 ore 09:55

Sciopero, tre cortei in Toscana e disagi sulla A12

Foto di Daniele Quiriconi da Twitter

MIgliaia di lavoratori di Cgil e Uil in piazza a Firenze, Pisa e Siena contro il Jobs Act. Un centinaio di auto ha bloccato il casello di Viareggio



FIRENZE — In assenza di pullman e col trasporto pubblico coinvolto a sua volta dallo sciopero generale, i sindacalisti di Cgil e Uil della Toscana avevano preanunciato che si sarebbero mossi coi mezzi propri. E così la carovana di auto partita da Massa Carrara e Viareggio alla volta di Pisa ha messo in atto una prima protesta dapprima rallentando il traffico sulla A12, quindi mettendo in atto alcuni blocchi al casello di Pisa

E dalle 9, intanto, le piazze delle tre città coinvolte dalle manifestazioni sono andate mano a mano riempiendosi di migliaia di lavoratori

A Firenze (dove gli organizzatori stimano la presenza di circa 30mila persone) il corteo si è radunato in piazza Poggi e lungarno Serristori per poi muoversi attraverso il centro fino a piazza Santissima Annunziata per il comizio introdotto da Francesca Cantini, segreteria regionale Uil, e concluso da Serena Sorrentino, segreteria nazionale Cgil. A Pisa, invece, l’appuntamento è stato fissato in piazza Guerrazzi alle 8,45 e poi il corteo (in cui spiccavano gli striscioni delle aziende in crisi di Livorno a partire dalla Trw) ha mosso in direzione piazza San Paolo all’Orto. A Siena, invece, dove sono confluiti anche i lavoratori di Arezzo e Grosseto lavoratori si sono ritrovati alle 8.30 alla Lizza da dove il corteo ha raggiunto piazza Duomo per il comizio conclusivo del segretario generale della Cgil Toscana Alessio Gramolati.

Molti i cartelli contro l'esecutivo e in particolare contro l'abolizione dell'articolo 18. "Caro Renzi - si legge in uno dei tanti - prima di rottamare l'articolo 18, devi intervenire su corruzione e sistema appalti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Sorrentino, Cgil su sciopero generale - Dichiarazione
Cantini, Uil su sciopero generale - Dichiarazione
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità