Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:40 METEO:FIRENZE20°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità lunedì 13 settembre 2021 ore 18:25

Green pass a scuola, 900mila controlli in un'ora

Primo giorno senza intoppi nelle regioni dove è iniziato l'anno scolastico: la piattaforma del ministero ha funzionato. In Toscana si parte il 15



ROMA — Chi l'avrebbe mai detto. Dopo molte settimane di previsioni funeste e altolà sindacali, stamattina i controlli effettuati sul personale docente e non docente delle scuole per verificare il possesso del green pass sono filati via lisci nella stragrande maggioranza delle regioni dove oggi è suonata la prima campanella ovvero Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Lombardia, Piemonte, Umbria, Veneto, Valle d'Aosta e Provincia autonoma di Trento, per un totale di quasi 4 milioni di studenti.

Dalle 7 alle 8 di stamattina, la piattaforma web prediposta dal Ministero dell'Istruzione e messa a disposizione dei dirigenti scolastici ha effettuato 900mila verifiche senza registrare problemi o blocchi. Una buona notizia in vista dell'inizio dell'anno scolastico in Toscana, fissato per il 15 Settembre.

"La piattaforma sta funzionando benissimo - ha esultato il ministro Patrizio Bianchi - Il 93% del personale scolastico è vaccinato e non sarà più possibile mettere in dad un'intera regione". "Se ci fossero rischi interverremo in modo mirato - ha proseguito Bianchi - siamo attentissimi al contagio ma anche agli altri studenti. E comunque le regioni che più hanno sofferto lo scorso anno sono proprio quelle in cui si registra il 100% di copertura vaccinale del personale e dove gli studenti hanno fatto un numero maggiore di dosi". 

"Le cose stanno funzionando, a parte casi isolati - ha confermato il presidente dell'Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli - Continuiamo così".

L'avvio del nuovo scolastico è stato comunque segnato dalle proteste della Rete degli Studenti Medi che hanno manifestato di fronte alle scuole di molte città, fra cui Firenze e Pisa, chiedendo interventi urgenti in materia di edilizia scolastica e trasporto pubblico locale. "Studentesse e studenti non sono più disposti a portare sulle proprie spalle il fallimento di una classe dirigente che, senza un piano preciso per il sistema istruzione, si è limitata ad annunci e chiusure senza affrontare i nodi centrali dell'edilizia scolastica e del trasporto pubblico" ha dichiarato il coordinato nazionale Tommaso Biancuzzi, annunciando nuove iniziative per le prossime settimane.

Una trentina di studenti universitari hanno organizzato un sit-in anti-green pass davanti al rettorato dell'ateneo fiorentino, al termine del quale hanno consegnato un documento alla rettrice Alessandra Petrucci.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo ha 50 anni ed ha riportato traumi in tutto il corpo. Le sue condizioni sono gravi. E' stato trasportato all'ospedale di Careggi in elicottero
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS