Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità lunedì 20 settembre 2021 ore 19:35

Il giudice ordina: vaccinate quel ragazzo di 16 anni

Un centro vaccinale
Un centro vaccinale

Uno dei due genitori si opponeva alla somministrazione del siero anti-Covid e così il ragazzo ha presentato ricorso al tribunale e ha vinto



AREZZO — Potrà finalmente vaccinarsi contro il Covid il ragazzo di 16 anni che non poteva accedere alla somministrazione perchè uno dei due genitori era contrario.

Il tribunale aretino ha accolto il suo ricorso disponendo che venga vaccinato in via d'urgenza con l'unico obbligo per i sanitari di acquisire formalmente il suo consenso e quello del genitore che invece è d'accordo.

L'avvocato dell'adolescente, Gianni Baldini, ha definito clamorosa la decisione del giudice che, disponendo la vaccinazione di urgenza del ragazzo, ha emesso una sorta di misura cautelare senza notificare il ricorso al genitore che era contrario e convocare un'udienza per dirimere la questione.

Dal primo Gennaio al 12 Settembre 2021 hanno contratto l'infezione da Covid 24.695 bambini e ragazzi toscani di età compresa fra zero e 18 anni. Di questi, 9.758 rientrano nella fascia di età delle scuole superiori, la stessa del ragazzo di 16 anni che ora potrà vaccinarsi per disposizione del giudice tutelare aretino.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il terribile incidente è avvenuto tra un'auto e una bicicletta. I medici hanno tentato di rianimare la donna ma per lei non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS